Casilina News
Cronaca

Prima Porta, preso con un’auto rubata: calci e pugni ai Carabinieri

mentana sequestrati beni 1 milione di euro 42enne

Ieri sera, i Carabinieri della Stazione Roma Prima Porta hanno arrestato un 25enne, nomade, per resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni, denunciato anche per ricettazione.

Transitando in via Inverigo, i Carabinieri hanno notato un’autovettura,in sosta, sulla quale sembrava fosse stata affissa una targa falsa e si sono fermati per eseguire un controllo. Dagli accertamenti eseguiti all Banca Dati è emerso che l’autovettura era stata denunciata rubata loscorso gennaio e che la targa apposta risultava contraffatta. Mentre i Carabinieri stavano effettuando questi controlli, all’autovettura si è avvicinato un uomo che, non essendosi accorto della loro presenza, l’ha aperta con le chiavi.

I Carabinieri sono immediatamente intervenuti per bloccarlo ma l’uomo, sentendosi braccato, ha cercato di guadagnarsi la fuga con una reazione violenta, colpendo con calci, pugni e testate i militari.

Riusciti ad immobilizzarlo ed ammanettarlo, i Carabinieri hanno portato il 25enne in caserma, dove è stato trattenuto presso le camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

I Carabinieri hanno riportato diverse contusioni, medicate presso il pronto soccorso dell’ospedale San Filippo Neri, e giudicate guaribili in pochi giorni

Scrivi un Commento

nove + cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy