Casilina News
Cronaca

Ferentino insulti e percosse alla moglie, arrestato un cittadino albanese

Tor Bella Monaca, guerra allo spaccio: sei arresti in poche ore

Ferentino, insulti e percosse alla moglie, il pronto intervento dei Carabinieri ha meso fine alle violenze che andavano avanti da molto tempo.

Preoccupati dalle urla provenienti dall’appartamento, i vicini di casa della donna hanno prontamente avvisato le Forze dell’Ordine che, appena giunte sul posto, hanno trovato un uomo in evidente stato di alterazione psichica che stava percuotendo la moglie. L’aggressore è stato bloccato e portato in carcere.

Le violenze continue, gli insulti e le percosse avevano finalmente convinto la vittima a rivolgersi allo Sportello Antiviolenda di Frosinone che si è subito attivato per mettere al sicuro la donna e i suoi due figli dalla violenza del marito. La situazione è però precipitata in fretta ed è stato quindi necessario l’intervento dei Carabinieri.

 

Scrivi un Commento

diciannove − 7 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy