Basket Semifinale Playoff: da domenica Palestrina-Stella Azzurra

Pubblicato il 10 maggio 2018 | da Elisa Pro

0

Semifinale Playoff: da domenica Palestrina-Stella Azzurra

Condividi

E’ arrivata davanti 800 persone la grande soddisfazione per Palestrina, quella di strappare il pass per le semifinali Playoff. Una domenica intensa e ricca di emozioni, che rilancia la Citysightseeing tra le migliori per il quarto anno di fila. Si tratta della quarta semifinale consecutiva per la gloriosa società arancio verde, un traguardo già di per se importante ma con ancora la possibilità di migliorarsi ulteriormente.

Attesa lunga, fino a martedì sera, per conoscere l’accoppiamento ufficiale in base alla gara del PalaDolmen ed infine il verdetto è stato: Palestrina contro Stella Azzurra Roma, il derby. Le due squadre toccano nuovamente insieme il traguardo della semifinale 15 anni dopo la stagione che le vide soccombere in tre gare, Palestrina con Veroli e Stella Azzurra con Olbia: per questi ultimi si tratta anche dell’ultima semifinale. Nel mezzo tantissimi incontri al cardiopalma ma da domenica si vivrà certamente l’apice di questo derby romano, che raccoglierà l’interesse del movimento locale e regionale. Per i nerostellati la costante della presenza in panchina del deus ex machina Germano D’Arcangeli, capace nella corrente stagione di un cammino esaltante, portando il solito gruppo dei migliori prospetti del settore giovanile a un traguardo tra i senior notevole.

Meritato e fortemente voluto, facendo leva sulla sola esperienza del veterano Caceres e del ’94 Rodriguez, attualmente per media punti il miglior giocatore di tutta la Serie B. Poi un valido manipolo di giovani a partire dall’estroso Corbinelli agli altri playmaker Ianelli, Panopio e Reale, la guardia Donadio, l’esuberanza atletica di Bayehe ormai una garanzia e fattore a rimbalzo, i centimetri del pivot maltese Cassar e l’apporto dell’infinito roster con Alibegovic, Penè e ovviamente il 2003 Spagnolo fresco di chiamata nella cantera del Real Madrid. Atletismo e freschezza atletica, qualità e sfrontatezza, la Stella Azzurra si giocherà il turno con l’animo di chi ha nulla da perdere ma anche con la determinazione di chi vorrà fare un altro passo avanti.

Contando su quell’ermeticità che li rende a volte impenetrabili, d’altronde nel turno appena concluso a dispetto di risultati molto bassi è stata proprio la capacità di contenere l’attacco della terza forza del girone C sempre sotto quota 60 a far pendere l’ago della bilancia. Siamo certi che si tratterà di una serie  dall’alto tasso emozionale e ben giocata da entrambe le contendenti, Stella Azzurra per scrivere una storica pagina e ovviamente Palestrina per ripetersi e così spalancare il portone della finale. Se vogliamo aggiungere il gusto particolare che assaporeranno gli ex Duranti e Paesano allora gli ingredienti sono al completo.
Un calendario fitto da annotare con la penna rossa: domenica 13 alle 18.00 e martedì 15 alle 21.00 sul parquet del PalaIaia, gara3 poi venerdì 18 in casa dei capitolini alle 19.00 e le eventuali successive gare sempre a Roma la domenica 20 alle 18.00 e a Palestrina il mercoledì 23 alle 21.00. Arbitri della prima sfida saranno i sigg. BALDUCCI GIUSEPPE di Valvasone Arzene e SPESSOT MASSIMILIANO di Fogliano Redipuglia.


Condividi

Tags: , , ,


Notizie sull 'autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 5 =

Torna su ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi