Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Ciociaria, le operazioni dei Carabinieri per la prevenzione dei reati sul territorio

fiuggi ostaggio scuola

In occasione del fine settimana, allo scopo di assicurare un weekend sicuro”, il Comando Compagnia Carabinieri di Cassino, ha attuato servizi di vigilanza e di prevenzione dei reati in genere su tutto il territorio di competenza, in particolar modo, lungo le strade di grande comunicazione, al fine di contrastare la commissione di reati predatori, assicurare la legalità e permettere ai cittadini un’esistenza tranquilla, in particolar modo, arginare la c.d. “movida” nelle ore serali/notturne nel centro della città martire.

In tale contesto, sono stati controllati numerosi veicoli con a bordo giovani, allo scopo di verificare se fossero alla guida sotto l’effetto di alcool o sostanze stupefacenti, nonché  attività commerciali di  ristorazione e vendita di bevande alcoliche ai ragazzi.

L’attività ha permesso di conseguire i seguenti risultati:

Cassino, i militari della Stazione di Acquafondata, nel corso di predisposto servizio antidroga, segnalavano alla Prefettura di Frosinone, un 19enne del luogo, per detenzione illecita di sostanze stupefacenti per uso personale. Lo stesso, seguito di perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di gr.1,7 di marijuana, sottoposta a sequestro.

Atina e Cassino, i militari delle Stazioni di Picinisco ed Atina, intercettavano e controllavano tre giovani, tutti residenti nel circondario, già censiti per reati contro la persona e il patrimonio, che si aggiravano con atteggiamento sospetto nei pressi di locali attività commerciali. Ricorrendo i presupposti di legge, i predetti venivano proposti per l’irrogazione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno nei citati centri.

Nel corso del servizio, gli stessi militari, sempre in Atina, procedevano al controllo di un 22enne nigeriano, residente a Sora, già censito per reati in materia di stupefacenti e sottoposto all’obbligo di presentazione alla P.G. per i medesimi reati. Atteso che il predetto si aggirava con atteggiamenti sospetti nei pressi di attività commerciali e non era in grado di giustificare la sua presenza in quel centro, ricorrendo i presupposti di legge, veniva proposto per l’irrogazione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno in quel comune.

Sant’Andrea del Garigliano, i militari del NORM della Compagnia, segnalavano alla Prefettura di Frosinone, un 44enne del luogo, per detenzione illecita di sostanze stupefacenti per uso personale. Lo stesso, a seguito di perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di gr.0,659 di eroina, sottoposta a sequestro.

Nel corso del dispositivo, che ha visto l’impiego di nr.6 automezzi e nr.12 militari, si procedeva altresì a:

– controllare nr.102 persone;

– controllare nr.84 autovetture;

– elevare nr.10 contravvenzioni al C.d.S.:

– eseguire nr.5 perquisizioni personali, veicolari e locali;

– eseguire nr.23 controlli a persone di interesse operativo;

– controllare nr.12 persone agli arresti domiciliari e/o misure di prevenzione;

Scrivi un Commento

tredici − due =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy