Casilina News
Cronaca

Roma, rubavano i fiori del Cimitero Flaminio per rivenderli nella propria attività. Polizia arresta due sorelle romane

Roma, rubavano fiori al cimitero flaminio e li rivendevano nella propria attività

Due sorelle romane, R.D. e R.A.,  rispettivamente di 52 anni e 50 anni con precedenti, sono state arrestate dagli agenti di Polizia per furto aggravato in concorso.

Al termine di una attenta attività di indagine condotta delle Forze dell’Ordine le due donne sono state colte in flagrante mentre cercavano di rubare dei fiori all’interno del Cimitero Flaminio.

Le due, proprietarie di un banco di fiori a Prima Porta, avevano già caricato di fiori la loro autovettura quando i militari le hanno colte sul fatto.

Erano state molte le segnalazioni di furti all’interno del cimitero, ma si pensava a una ragazzata o a qualche screzio nei confronti dei derubati; nessuno poteva immaginare che dietro quei furti ci fosse il “rifornimento” del banco di fiori delle due sorelle.

Messe alle strette dagli agenti di Polizia le due donne non hanno potuto fare altro che confessare e ammettere che quei fiori sarebbero stati rivenduti per freschi presso il loro banco.

 

 

 

Scrivi un Commento

2 × 2 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy