Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Nomentana, ladro minorenne minaccia la badante della proprietaria di casa con una spranga: arrestato

Sgurgola furto auto malviventi fuggono

Un cittadino egiziano di 17 anni, in Italia senza fissa dimora e con precedenti,  è stato arrestato, la sera scorsa, dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, con l’accusa di rapina aggravata in concorso. Il giovane, in compagnia di un complice che gli faceva da “palo”, si è arrampicato sulla tubatura del gas, fino ad arrivare al balcone di un appartamento posto al primo piano di un edificio di via Nomentana e, dopo  aver forzato la porta finestra si è introdotto all’interno.

Nel salotto, il 17enne si è trovato faccia a faccia con la badante della proprietaria di casa, una cittadina romena di 59 anni, che sotto minaccia di una spranga, l’ha costretta a farsi accompagnare nella camera da letto della proprietaria anziana, per impossessarsi del denaro contante.

La donna, presa dal panico ha iniziato ad urlare, facendo svegliare i vicini che hanno subito allertato il 112. Dopo pochi minuti è intervenuta una gazzella dei Carabinieri che ha pizzicato il ladro ginnasta mentre si calava dalla stessa tubatura utilizzata per entrare nell’appartamento. L’arrestato è stato accompagnato presso il Centro di Prima Accoglienza per i Minori di via Virginia Agnelli. La refurtiva è stata riconsegnata alla proprietaria.

Scrivi un Commento

20 − diciotto =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy