Casilina News
Attualità

Roma Termini, caos e ritardi. Codacons: “indennizzi per i danni subiti”

Fugge domiciliari amore consegna poliziotti Termini

Subito indennizzi per gli utenti delle ferrovie coinvolti nei disagi alla stazione Termini. A chiederli il Codacons, commentando il caos scoppiato oggi nel settore ferroviario a Roma a causa di un guasto tecnico ad un software, che ha provocato cancellazioni e ritardi dei treni.

“Disservizi simili proprio quando milioni di italiani si spostano per trascorrere fuori casa le vacanze di Pasqua sono inaccettabili – afferma il presidente Carlo Rienzi – E’ una vergogna che nel momento in cui il servizio dovrebbe essere più efficiente e puntuale i cittadini siano coinvolti in disagi abnormi, pur pagando elevate tariffe specie per l’Alta Velocità”.

“Ora gli utenti devono essere indennizzati per i danni morali e materiali subiti oggi, e chi ha perso coincidenze, giorni o ore di vacanza a causa di ritardi e cancellazioni dei treni può rivolgersi al Codacons per intentare causa di risarcimento contro Rfi” – conclude Rienzi.

Scrivi un Commento

sedici − 10 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy