Casilina News
Attualità

Glutine non dichiarato in etichetta: supermercati Decò richiamano gelato in vaschetta al tiramisù

Il Centro Medico Filippi di Colleferro cerca medici radiologi e tecnici di radiologia: come inviare la propria candidatura

La tutela de consumatore e la sua salute, prima di tutto. Cresce l’attenzione per la sicurezza alimentare ancora di più se ha a che fare con le allergie. Per questo i supermercati Decò hanno richiamato alcune confezioni di gelato in vaschetta al gusto tiramisù a proprio marchio.

Motivo: presenza allergene non dichiarato. Un ritiro dagli scaffali dovuto perché esiste la concreta possibilità che in alcune confezioni ci siano tracce di glutine che potrebbe costituire un rischio per i consumatori celiaci. Ingrediente che può dare appunto allergia, finito inavvertitamente dentro il preparato del prodotto in questione. E quindi non dichiarato sulle etichette. L’azienda chiede di fare attenzione a quanti abbiano acquistato le confezioni vendute in vaschette da 500 g con i numeri di lotto K7235 e K7249 e da consumarsi preferibilmente entro 06/19 e 07/19.

Le vaschette richiamate sono state prodotte per Multicedi Srl dall’azienda Eskigel Srl, nello stabilimento di via A. Vanzetti 11 a Terni. E di non consumarne assolutamente il contenuto, evidenzia Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, se si è allergici o intolleranti al glutine, la cui ingestione in questo caso sarebbe molto pericolosa. Si può andare nel punto vendita in cui si è fatta la spesa e si ha diritto al rimborso o alla sostituzione del prodotto. Con la speranza che la disattenzione non provochi più problemi, gravi, di questo genere.

Scrivi un Commento

4 + sette =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy