Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Monterotondo, carabinieri arrestano due pusher in azione nel centro storico: uno di loro è minorenne

Sgurgola furto auto malviventi fuggono

Nel corso di un mirato servizio antidroga, organizzato nel centro storico di Monterotondo, i Carabinieri del Nucleo Operativo della locale Compagnia hanno arrestato un 19enne e un 15enne, del posto, entrambi già noti alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari hanno sorpreso i due nello slargo denominato “Pincetto”, ubicato nel borgo medioevale, ove era stato notato un insolito andirivieni di giovani, trovandoli in possesso di 14 dosi di marijuana per complessivi 30 gr e 37 gr di hashish. A seguito delle successive perquisizioni domiciliari i militari hanno rinvenuto e sequestrato diverso materiale utile al confezionamento delle dosi.

I due giovani dopo l’arresto sono stati condotti rispettivamente, il minore presso il centro di prima accoglienza di Roma, il maggiorenne in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria in attesa del processo.

Scrivi un Commento

diciassette − quattordici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy