Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Acuto e Aquino, controlli sul territorio: scattano i domiciliari per un usuraio 86enne

Ceccano, due persone deferite in stato di libertà per riciclaggio

Questa mattina, in Acuto, personale del locale Comando Stazione Carabinieri, a seguito dei notevoli disagi provocati dall’abbondante nevicata, prestavano soccorso ad un 73enne del luogo il quale, poco prima, contattando telefonicamente la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Anagni richiedeva di essere aiutato poiché aveva un’ urgente bisogno di recarsi presso quel nosocomio per essere sottoposto ad un’importante ciclo di cure sanitarie giornaliere.

I militari  dell’Arma di Acuto, raggiungevano l’abitazione dell’uomo, grazie all’utilizzo di un veicolo militare Jeep Renegade 4×4 ed immediatamente, provvedevano a trasportarlo presso l’ospedale della “città dei Papi, permettendo così, la continuazione delle cure sanitarie a cui è sottoposto.

Questa mattina, in Aquino, personale del locale Comando Stazione Carabinieri, traevano in arresto un 86enne, del luogo,  (già gravato da vicende penali per reati contro l’ordine pubblico e contro il patrimonio), in ottemperanza all’ordinanza di detenzione domiciliare emesso in data 01 dicembre 2017, dal Tribunale di Sorveglianza di Roma – Ufficio Esecuzione, dovendo lo stesso espiare la  pena di anni 4 (quattro) per il reato di “usura” commesso tra il 2004 e il 2009,  in Aquino. Ad espletate formalità di rito, l’arrestato veniva posto in in regime di detenzione domiciliare presso il  suo domicilio.

 

 

Scrivi un Commento

diciannove − uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy