Casilina News
Cronaca

Monterotondo, assalta un minimarket e picchia il gestore: Carabinieri arrestano un rapinatore

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato un italiano 31enne, del posto e già noto alle forze dell’ordine, per il reato di rapina.

L’uomo, a volto scoperto, dopo essersi introdotto all’interno di un minimarket di via Salaria, aveva prima minacciato e poi ripetutamente colpito al volto con schiaffi e pugni il titolare, originario del Bangladesh, tentando invano di asportargli la cassa con tutto il suo contenuto. La strenua resistenza del titolare spingeva il malvivente a desistere dall’intento criminale, dandosi alla fuga per le vie limitrofe in località Scalo.

Le immediate indagini e, soprattutto, la descrizione del malvivente ad opera della vittima, hanno consentito ai Carabinieri di rintracciare e bloccare l’uomo, fermato poco dopo il colpo a pochi metri dal minimarket.

L’arrestato è stato accompagnato presso il carcere di Rebibbia, dove rimane a disposizione dell’A.G. di Tivoli. La vittima, invece, è stata visitata dai sanitari dell’ospedale di Monterotondo “SS. Gonfalone” per alcuni traumi facciali riportati durante la colluttazione con il rapinatore.

Scrivi un Commento

dodici + cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy