Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Zagarolo, tentano di rapire un minore: è caccia all’uomo da parte della Polizia

Civitavecchia, controlli della polizia: arrestata coppia di spacciatori

Tentato rapimento ai danni di un minore. La notizia – per la quale va ancora strettamente usato il condizionale – è di quelle che scuotono improvvisamente la normalità della routine quotidiana.

Il tutto sarebbe accaduto nel comune di Zagarolo, dove due o tre uomini di nazionalità straniera (probabilmente romeni) avrebbero cercato di sequestrare un minore. Un rapimento che, fortunatamente, pare essersi concluso con un nulla di fatto, anche se i malviventi sarebbero riusciti a darsi alla fuga muniti di una Punto Grigia.

La Polizia, immediatamente allertata, avrebbe iniziato una vera e propria caccia all’uomo: sono ben 6 le macchine attualmente dispiegate sul territorio provinciale. Fulcro delle ricerche, il bivio sulla Prenestina che segna la diramazione tra Tivoli e Roma. Le Forze dell’Ordine stanno setacciando dettagliatamente la zona, fermando per i dovuti controlli ogni macchina che transita lungo quella bisettrice. Numerose le testimonianze di persone che sono state intercettate dalle pattuglie: secondo le testimonianze, il motivo dei controlli a tappeto sarebbe da individuare proprio in una possibile caccia all’uomo.

Attualmente le ricerche sarebbero ancora in corso: l’intera area Prenestina è sotto la lente d’ingrandimento, in attesa di ulteriori sviluppi.

AGGIORNAMENTO LUNEDì 29 NOVEMBRE

Voci contrastanti riguardo la notizia del presunto rapimento avvenuto in data 27 gennaio 2018. Le sei auto della Polizia, spiegate lungo la bisettrice della Prenestina, avrebbero setacciato minuziosamente la zona alla ricerca di un obiettivo preciso, ma la notizia trapelata ormai quasi 48 ore fa non è stata confermata ufficialmente. Seguiranno ulteriori aggiornamenti

Scrivi un Commento

12 + sei =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy