Casilina News
Cronaca

Cassia, Carabinieri arrestano operaio trovato in possesso di droga, grossi coltelli artigianali e un machete

colleferro arrestato pusher rocca di papa

Nel corso di una attività antidroga, i Carabinieri della Compagnia Roma Cassia hanno arrestato un romano di 45 anni, operaio di professione e con precedenti, con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di armi. L’uomo è stato fermato dai Carabinieri della Stazione Roma Casalotti, nel corso di mirati controlli e trovato in possesso di alcune dosi di hashish.

Successivamente, i militari hanno esteso la perquisizione presso l’abitazione dell’uomo dove hanno rinvenuto 100 grammi di hashish, nascosti in un mobiletto della cucina, altre dosi di “fumo” già suddivise in dosi riposte in un barattolo, nonché 2.500 euro in contanti ritenuti provento dell’illecita attività di spaccio.

Nel corso della perquisizione, inoltre, sono stati rinvenuti numerosi coltelli di grosse dimensioni, alcuni dei quali modificati dall’uomo in modo da alterarne le caratteristiche costruttive, e un machete. Tutto il materiale e la droga rinvenuti sono stati sequestrati.

Dopo l’arresto l’uomo è stato condotto in caserma e successivamente, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, riaccompagnato a casa agli arresti domiciliari, in attesa di essere giudicato con il rito direttissimo.