Casilina News
Attualità

Ciacciarelli: “L’intasamento del Pronto Soccorso di Frosinone fotografia della sanità provinciale”

L’intasamento dei pronto soccorso dei nosocomi della provincia, acutizzatosi a causa del recente picco di influenza, che vede il personale sanitario costretto a turni massacranti, è la fotografia della sanità provinciale. Le odissee quotidiane degli utenti, in attesa di posti letto in reparto, come registrato da una recente indagine dei Nas presso il pronto soccorso dello Spaziani di Frosinone, rimanda ad una gestione, a mio avviso, errata della macchina sanitaria.

Le scelte amministrative finora operate hanno portato alla creazione di servizi doppioni, penso agli Ambufest, alla degenza infermieristica di Anagni, un reparto fantasma che non ha affatto risolto il problema delle emergenze urgenze. Ritengo, invece, che le strutture ospedaliere già attive sul territorio debbano essere potenziate, in modo da accogliere un numero di utenti maggiore, e quindi coprire un raggio territoriale più vasto, e nel contempo incrementare l’organico, così come investire maggiormente sulla vigilanza, specie presso i pronto soccorso, in modo da tutelare il personale che vi opera.

Ritengo che il nostro territorio abbia bisogno di poli di eccellenza, in modo da indurre i cittadini a scegliere le cure in loco, ed interrompere la catena dei viaggi della speranza che pesano sulle finanze Asl, una Asl provinciale già assediata dai creditori.

E’ quanto dichiara in una nota il Coordinatore Provinciale di Forza Italia Pasquale Ciacciarelli

Scrivi un Commento

tre × 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy