Casilina News
Tailorsan
Politica

Colleferro, Nappo: “Cedimento del manto stradale dopo le prime piogge: mutuo che grava sui cittadini speso male dall’Amministrazione”

Colleferro, Nappo: "Cedimento del manto stradale dopo le prime piogge: 750mila euro spesi male dall'Amministrazione"

Di seguito, la nota del consigliere di opposizione di Colleferro, Riccardo Nappo, che segue le prime problematiche relative al manto stradale alla prova del recente maltempo:

“Con le prime piogge stagionali e con il primo freddo dell’anno abbiamo assistito ad un prematuro cedimento del manto stradale, il quale vorrei ricordarlo è stato da poco messo in opera grazie all’accensione di un mutuo di 750mila euro che i cittadini di Colleferro dovranno pagare per altri 30 anni.
Il precoce deterioramento dimostra non solo che sicuramente i lavori non sono stati eseguiti a regola d’arte e quindi i soldi pubblici dei cittadini sono stati spesi male, ma soprattutto che il mutuo per un bene che si presta ad usura come l’asfalto è la scelta più sbagliata che si possa fare!

Sarebbe come fare un mutuo di 30 anni per comprare un’automobile! Avrebbe senso?
Come avrebbe fatto qualsiasi buon padre di famiglia, il mutuo lo si sarebbe dovuto accendere (andando ad aggravare le tasche dei cittadini per 30 anni), solo e soltanto se, lo si fosse fatto per acquistare un bene che sarebbe stato utile a dare un valore fruibile nel tempo!

Ora che le strade appena rifatte hanno già delle vistosissime buche, si avrà la faccia tosta di ricorrere alla solita scusa (per coprire le proprie evidenti incapacità di amministrare) che ci accompagna ormai da due anni e mezzo “è colpa delle passate amministrazioni”? Chi doveva controllare adesso che i lavori venissero eseguiti a regola d’arte? Adesso cosa si farà? si ricorrerà ad un altro mutuo per risistemare i lavori mal fatti?”

Riccardo Nappo

Scrivi un Commento

diciannove − diciassette =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy