Casilina News
Eventi

Acuto, un Natale fra tradizione, innovazione e promozione socio-culturale

acuto 28 dicembre 2017 concerti

Dopo il laboratorio per bambini e la presentazione del libro “basta mi fai male” di Jeph Anelli, dei giorni scorsi,  continuano le iniziative relative al programma «Natale ad Acuto tra tradizione, innovazione e promozione socio-culturale»: un calendario ricchissimo di eventi che mira a valorizzare e riscoprire alcuni aspetti delle tradizioni natalizie, della storia, cultura, e produzioni locali, in chiave di rilancio del Paese, del territorio e delle dinamiche sociali interne alla comunità, con particolare attenzione per i bambini, gli anziani, i ragazzi.

Si parte la mattina del 16 dicembre con la replica natalizia di “Canistro”, rassegna di arte ed artigianato lungo le vie del Paese da anni realizzata nel periodo estivo. Nel pomeriggio,  la presentazione della ricerca storica sull’antica chiesa di San Nicola, abbattuta a metà del Settecento ma la cui memoria resta ancora sorprendentemente viva ancora oggi, per quanto in modalità non del tutto consapevoli: la ricerca condotta da Nino Piras, anche sulla base di una minuziosa ricerca genealogica a partire dal XV secolo, mette in luce una serie di sorprendenti continuità e discontinuità a cavallo tra ricerca documentaria e analisi della memoria sociale. Nell’occasione verrà presentato anche il progetto «Acuto Smart Tourism» che vede la realizzazione di alcuni itinerari multimediali che si snodano attraverso i monumenti storici e paesaggistici del territorio, in collegamento col sito visitacuto.it.

Anche le scuole saranno coinvolte nel programma e in particolare nella riscoperta del territorio attraverso visite guidate che si svolgeranno alla ripresa delle lezioni, nei primi giorni dell’anno, a cura dell’Associazione «Lega Ernica».

Il 7, 13 e 14 gennaio si rinnoveranno le iniziative di rilancio e valorizzazione della produzione dell’ olio, volte ad aumentare sul territorio la consapevolezza circa le migliori pratiche di coltivazione, di lavorazione e di valorizzazione e promozione di questa eccellenza del nostro territorio.

Domenica 17 dicembre un momento di socializzazione importante con la tradizionale giornata dell’anziano nei locali del Centro Sociale Anziani.

Tra il Natale e l’Epifania si svolgeranno inoltre altri significativi momenti sociali, culturali e  di integrazione intergenerazionale: la giornata dei 18enni, due concerti nella chiesa di santa Maria assunta,  il 28 dicembre con i maestri Attura e Ingiosi e  il 1 gennaio con un gruppo di Zampogne con Tomassi e Iamele e diretto dal maestro Sparagna, un pomeriggio dedicato ai bambini, nel palazzetto dello sport di Casenuove, una rappresentazione teatrale, tre proiezioni di film per bambini presso la Sala Consiliare e la giornata dei 18enni. Il tutto completato dalle tradizionali luminarie per le vie cittadine e dal concorso per le decorazioni natalizie oltre che dalla realizzazione di presepi da parte di alcuni cittadini.

“L’Amministrazione Comunale esprime grande soddisfazione per il fitto programma di Eventi programmato per questo Natale ma soprattutto nel corso di tutto il 2017, con eventi di grande spessore, quali Saltaranta,  Acuto Jazz, settimana della Cultura e dello Sport, e con tante altre iniziative di carattere culturale, sociale, ludico e per la promozione del Paese, realizzate con la collaborazione di Associazioni e gruppi operanti nel Paese o nell’ambito delle attività della Biblioteca Comunale. Risultati significativi raggiunti anche grazie al grande impegno profuso nell’acquisizione di importanti contributi dalla Regione, dalla Camera di Commercio e da Sponsor Privati,  che hanno minimizzato il peso finanziario di queste  manifestazioni sul bilancio Comunale”.

Scrivi un Commento

tre × 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy