Basket palestrina basket tiber

Pubblicato il 8 dicembre 2017 | da Redazione

0

Basket, domenica arriva Palestrina-Tiber: ecco la preview del match

Condividi

Nei primi anni Duemila è stato un classico tra i più attesi in Serie B2, torna domenica Palestrina-Tiber nel programma dei derby laziali di questo girone.

Ricordi lontani datati stagione 2002/2003, la matricola Palestrina batte in casa i romani per 76-68, ripetendosi l’anno successivo col netto 79-66 dopo aver esultato anche in amichevole precampionato, e infine nel 2004/2005 stavolta per 79-71.

Unico superstite di quelle sfide l’allora giovane Ricciardi che passerà in maglia arancio verde anche due stagioni, non prima però di aver regalato l’unico sorriso in casa prenestina alla Tiber, stagione 2007/2008 in B2 68-79: in doppia cifra gli ex Ricciardi e Sperduto, Padovani oggi tra i veterani della squadra, e Grilli in forza a Barcellona. Cinque anni di astinenza e infine l’ultimo incrocio stavolta in DNC con Palestrina che fece suo il match di ritorno al PalaIaia.

Il roster tiberino può essere suddiviso in diversi gruppi, quello degli storici e già menzionati Ricciardi e Padovani più il veterano (classe 1989) Bertoldo, realizzatore principe di questa prima fase di campionato con 22 pt di media, e l’ala 1984 Napolitano ex Vis Nova; poi la nidiata dei 1993 autori di grandi incontri coi coetanei prenestini ovvero Algeri, Ridolfi e Dal Sasso, i giovanissimi in uscita dal settore giovanile in rampa di lancio Santucci e Valentini, due 1998 che possono tenere già il campo senza difficoltà.

Infine altri under giunti alla corte di Polidori per regalare la salvezza da neopromossa, obiettivo che appare alla portata visto il buon avvio, con addirittura alcuni rimpianti visti i “suicidi” sportivi negli ultimi minuti contro Barcellona e Valmontone.
Nella tabella di marcia prenestina il derby domenicale riveste un ruolo essenziale, dati anche i successivi e duri match in programma, per poter continuare a perseguire il primo obiettivo stagionale e cioè il raggiungimento delle Final Eight. Due punti di vantaggio sulle inseguitrici non sono un margine sufficiente, vincere contro i bluarancio romani significherebbe però fare un bel passo in avanti. Da valutare il progressivo recupero degli acciaccati, sebbene gli stretti tempi tra questi turni stiano rendendo improbo concedere riposo e allenamenti mirati.

La società si aspetta una buona risposta dal pubblico, con l’ulteriore stimolo di mantenere inviolato il PalaIaia. Arbitri dell’incontro saranno i sigg. Alberto Giansante di Siena e Gian Lorenzo Miniati di San Giovanni Valdarno: palla a due alle ore 18:00.


Condividi

Tags: , ,


Notizie sull 'autore

Redazione

Indirizzo e-mail: info@casilinanews.it per inviare segnalazioni, proposte di pubblicità, comunicati, proposte di collaborazione e chiedere qualsiasi informazione: cerchiamo di rispondere a tutti nel più breve tempo possibile. Meglio se nel titolo è specificato lo scopo dell'e-mail. Per comunicati da parte di chi organizza eventi e gestisce associazioni senza fini di lucro, pubblichiamo gratuitamente. Gli altri possono richiedere il nostro listino prezzi e servizi. Se vuoi promuovere un evento o la tua attività, scrivici!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + sedici =

Torna su ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi