Casilina News
Attualità

Il Movimento Civico Ferentino interviene sui debiti fuori bilancio del Comune: “Sbagliare è umano, perseverare è diabolico”

Maurizio Berretta, Capogruppo per “DemocraticaMente”: “Nel Consiglio comunale della settimana scorsa ho posto una questione pregiudiziale sulla ratifica (punto all’odg) di una variazione di bilancio effettuata dalla Giunta con delibera n. 85 del 13/09/2017, in quanto il regolamento di contabilita’ vigente e la normativa nazionale, prevedono che le variazioni vanno a ratifica entro 60 gg.

La maggioranza dapprima ha votato contro la mia pregiudiziale di decadenza della variazione e poi ha approvato la stessa variazione finanziaria “illegittima”e di fatto “decaduta”. A nulla sono valse al momento le nostre raccomandazioni sull’ illegittimita’di un’operazione di 50.000 mila euro, tra consulenze professionali, contributi a Pro-loco e Associazioni.

Né il Sindaco, né tanto meno l’Assessore alle Finanze Martini, o il Presidente del Consiglio comunale Iorio hanno messo in condizione i Consiglieri comunali di valutare l’illegittimità della delibera, o di richiedere al Segretario generale un parere sull’operazione finanziaria “dubbia”. La maggioranza in quel contesto ha generato una delibera consiglio la n.33 del 21/11/2017, “ILLEGITTIMA”.

I “ravvedimenti” della Giunta Pompeo sulla questione pregiudiziale del sottoscritto sono arrivati poi post approvazioni, in questi giorni, nel Consiglio comunale di Giovedi 30 Novembre al punto 4, e’ prevista l’adozione di provvedimenti relativi all’inefficacia della delibera di Giunta n. 85 del 13/09/2017 e la revoca della Delibera di Consiglio n. 33 del 21 Novembre u.s.( ratifica), ed al punto 5 il riconoscimento di debiti fuori bilancio per quasi 50.000 mila euro per le poste finanziarie succitate.

Dopo la “gaffe” sulla mancata approvazione del Bilancio Consolidato, che doveva avvenire al 30/09/2017 e che non e’ all’ordine del giorno nemmeno del prossimo Consiglio comunale, dovuta all’inefficienza dell’Assessorato alle Finanze dell’Assessore Martini unitamente alla Presidenza del Consiglio comunale di Giuseppe Iorio , incapaci di seguire i procedimenti finanziari che approdano in Consiglio comunale, oggi per non ascoltare i consigli dei Consiglieri comunali, ingeneriamo revoche di delibere di Giunta e di Consiglio e la maturazione di Debiti Fuori Bilancio. Sbagliare e’ umano perseverare e’ diabolico”

Maurizio Berretta

Capogruppo per DemocraticaMente

Scrivi un Commento

1 × uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy