Casilina News
Cronaca

Derby Roma-Lazio, scontri contro le Forze dell’Ordine: ecco cosa è successo

roma calci e pugni venditori ambulanti

Il derby di Roma, svoltosi alla presenza di quasi 60 mila spettatori, si è concluso senza  incidenti significativi solo grazie al capillare servizio di prevenzione e sicurezza delle Forze dell’Ordine.

I tentativi di risse e aggressioni, iniziati già nella notte scorsa nei pressi di ponte degli Annibaldi tra ultrà romanisti e laziali, non si sono verificati per la presenza pianificata di oltre 50 agenti. In fase di afflusso lanci di fumogeni e petardi. Un agente di Polizia aggredito in zona Appio, nei pressi della sede degli Irriducibili.

Al termine della partita tentativi di aggressioni con lanci di oggetti contro le Forze dell’Ordine da parte di circa 200 tifosi laziali in zona Ponte Milvio. Un comportamento di chiara propensione alla illegalità, legata al ritorno nelle curve dei gruppi ultrà, che non si sono fermati davanti alla giornata in ricordo di Gabriele Sandri, da tutti condivisa.

Tutti gli episodi sono stati filmati per consentire l’identificazione degli autori delle illegalità.

Scrivi un Commento

due × 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy