Casilina News
Attualità

Rifiutiamoli, atto II: Cittadini, Associazioni e Comitati della Valle del Sacco di nuovo compatti a Colleferro per dire NO agli inceneritori

Continua la protesta contro il Revamping degli inceneritori di Colleferro. Ieri è andata in scena la seconda parte della manifestazione “Rifiutiamoli” indetta da diverse associazioni ambientalistiche che, da diverso tempo, si stanno battendo contro la riattivazione degli inceneritori di Colleferro.

Circa duemila i cittadini che sono scesi a manifestare, accompagnati anche da molti rappresentati dei paesi limitrofi, tra questi spiccava Paliano, Labico, Anagni e Carpineto Romano. ” Hic manebimus optime” o anche “Qui staremo benissimo” ha scritto sul suo profilo Facebook Pierluigi Sanna, ribadendo come la protesta continuerà ad oltranza, finché il revamping non verrà definitivamente scongiurato.

Dal Murillo, la protesta si è spostata fino in PiazzaItalia, passando per viale XXV Aprile. Non sono mancati cori e fischi contro il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e l’Assessore all’Ambiente, Mauro Buschini.

Quelle che vi mostriamo ora sono delle immagini scattate ieri durante il corteo:

[bxslider id=”rifiutiamoli-atto-ii”]