Casilina News
Attualità

Cassino, Daniela Bianchi: “sullo stabilimento FCA è battaglia comune”

Sul caso dello stabilimento FCA spero che tutti, a partire dai sindacati, si convincano che questa è una battaglia comune e che la Regione Lazio è al loro fianco e dei lavoratori.
Così Daniela Bianchi, Consigliera Regionale del gruppo “Insieme” e componente della Commissione Sviluppo all’indomani del tavolo regionale tra le sigle sindacali e l’Assessorato al Lavoro della Regione Lazio in merito al mancato rinnovo contrattuale di 532 lavoratori dello stabilimento FCA di Cassino-
-In questo momento non c’è spazio per le polemiche divisive, servono interventi rapidi per dare garanzie ai lavoratori e allo stesso tempo avere chiarimenti dalla proprietà sulle intenzioni future. L’assessore al Lavoro Lucia Valente e il presidente Zingaretti senza perdere tempo stanno lavorando su entrambi i fronti. Da una parte la Regione Lazio si è resa subito disponibile a finanziare strumenti di sostegno al reddito sia per i 532 lavoratori dello stabilimento che per i lavoratori dell’Indotto. Dall’altra ha chiesto alla FCA un incontro per chiarire le reali intenzioni dell’azienda.
– Con un’economia regionale in costante crescita – conclude Bianchi- trainata dalle esportazioni in aumento del 15% e con una Regione che ha attivato un pacchetto di interventi da 15mln di euro per aiutare proprio le imprese dell’automotive, resta quindi alta l’attenzione sullo stabilimento di Cassino.