Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Continuano le intimidazioni a Ostia: troupe di La7 ritrova l’auto con le ruote squarciate

Ancora atti di intimidazione ai giornalisti ad Ostia, stavolta non fisici ma attraverso un danno ad un’autovettura. Protagonista dell’increscioso episodio è stata una troupe della rete televisiva La7 che stava partecipando alla manifestazione organizzata da Libera FNSI e dall’Ordine dei Giornalisti a piazza Anco Marzio.

La denuncia è arrivata direttamente dalla giornalista presente sul posto, Myrta Merlino, che è anche l’autrice del programma “L’Aria che tira”, in onda sulla rete di proprietà di Cairo. La Merlino, insieme al collega Gianmaria Pica, ha trovato l’amara sorpresa una volta che si accingeva a riprendere possesso del mezzo, una vettura Fiat, postando su Twitter una foto di quanto successo.

“Sono ad Ostia con Gianmaria Pica alla manifestazione ed ecco la sorpresa che abbiamo trovato tornando alla macchina della troupe”, il primo tweet della Merlino, che ha in seguito aggiunto: “Non sono stata aggredita da nessuno, ho solo visto una città aggredita. Oggi più di ieri enorme stima per chi ci lavora ogni giorno”.

Infine, un ultimo post per spiegare con esattezza quanto successo, dopo una serie di voci incontrollate che parlavano addirittura di un aggressione con i cani. “Per chiarire alcune notizie che stanno circolando: c’era molta tensione oggi a Ostia, siamo stati insultati e minacciati, la nostra auto danneggiata ma non sono stata aggredita e nessuno ha provato a scagliarmi contro un pitbull. Grazie comunque a chi si è preoccupato per me!”

Scrivi un Commento

14 − tredici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy