Casilina News
Lavoro

Lavoro, Ferrovie dello Stato: assunzioni per 500 operai

lazio coronavirus programma treni regionali

Il Gruppo Ferrovie dello Stato periodicamente è alla ricerca di personale qualificato da inserire all’interno delle proprie aree. Attualmente è alla ricerca di vari profili esperti in possesso di esperienza lavorativa.

Le Ferrovie dello Stato nacquero nel 1905 in seguito alla statalizzazione di numerose ferrovie italiane. Già nel 1945 Azienda autonoma delle Ferrovie dello Stato, sotto il controllo del Ministero dei Trasporti, dal 1º gennaio 1986 fu trasformata in ente pubblico economico in applicazione alla legge 210/1985, che istituiva appunto l’enteFerrovie dello Stato.

Il 12 agosto 1992 l’ente fu trasformato in società per azioni con partecipazione statale totale attraverso il Ministero dell’Economia e delle Finanze. Dal 24 maggio del 2011 le Ferrovie dello Stato divengono Ferrovie dello Stato Italiane Spa, in breve FS Italiane Spa (FS Italiane).

Gli interessati alle opportunità di lavoro in Ferrovie dello Stato possono valutare le posizioni aperte per lavorare presso l’azienda di trasporti ferroviari. Periodicamente, infatti, FS seleziona diplomati e laureati, per lo più in vista di assunzioni a tempo indeterminato e contratti di apprendistato.

Assunzioni e Lavoro Ferrovie 2018

Secondo quanto riportato dal portale Circuito Lavoro, l’azienda sta per annunciare una nuova campagna di assunzioni per 500 risorse da inserire tra la fine del 2017 e i primi mesi del 2018. Si tratta quindi di un numero di assoluto rilievo per chi cerca lavoro nel settore ferroviario.

Le nuove assunzioni saranno realizzate tra la fine di quest’anno e i primi mesi del 2018, e si aggiungeranno alle 750 assunzioni effettuate dall’inizio del 2017. In poco più di un anno Trenitalia ha assunto oltre 1200 giovani in tutti i settori aziendali, dal personale di bordo e di conduzione alla manutenzione e ambito commerciale

A dare la notizia è lo stesso Gruppo FS, attraverso un recente comunicato relativo alle nuove assunzioni Trenitalia. La nota società, che opera nel trasporto ferroviario, ha incontrato, lo scorso 31 ottobre, le organizzazioni sindacali per annunciare un nuovo programma assunzionale, che sarà portato a termine tra il 2017 e il 2018. Sono ben 500 i posti di lavoro Ferrovie dello Stato da coprire entro il prossimo anno.

Questo importante piano di reclutamento si è reso necessario per sostituire i dipendenti che andranno in pensione a partire dalla seconda metà del 2018, garantendo di fatto il ricambio generazionale. In particolare, il reclutamento che l’azienda effettuerà nei prossimi mesi è rivolto a Macchinisti e Capitreno, che saranno inseriti attraverso un percorso di professionalizzazione. Si tratta di una iniziativa che avrà una ricaduta occupazionale più che positiva, considerando il numero rilevante di inserimenti previsti.

È richiesta una conoscenza della lingua inglese almeno a livello medio superiore (B2 del Quadro di riferimento europeo). Per conoscere nel dettaglio le mansioni da svolgere e le modalità di candidatura si rimanda alla sezione Ricerche in corso del sito aziendale.

Scrivi un Commento

tre + 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy