Casilina News
Cronaca

Roma, controllori aggrediti da una donna sul bus 170. Rettighieri: “è intollerabile”

Brutto episodio accaduto in Piazza dei Cinquecento a Roma. Una donna aggredisce i controllori sopra l’autobus 170.

Violenza ai danni di un controllore. Brutto episodio accaduto nella Capitale, in particolare nei pressi di Piazza dei Cinquecento alle porte della stazione Termini di Roma. Nella giornata di lunedì due controllori sono stati costretti a controlli medici perché picchiati da una donna mentre viaggiava sul bus della linea 170. La donna si è prima rifiutata di esibire i documenti e poi successivamente ha aggredito le due dipendenti Atac che hanno riportato escoriazioni al collo e al volto.
Una volta saputo dell’accaduto, la nota azienda di trasporti ha immediatamente avvertito il personale medico e le forze dell’ordine. L’aggressore è stata prontamente fermata mentre i due sono stati portati al pronto soccorso.
Non è la prima volta che accadono azioni simili. Per esempio, già diverso tempo fa si sono verificati 20 casi di aggressione a conducenti, fra i quali una macchinista, e circa 10 rivolte verso verificatori e operatori di stazione.

E’ intollerabile”- ha dichiarato il nuovo Direttore Generale di Atac Rettighieri -”che si commettano atti di violenza nei confronti di lavoratori che con impegno e abnegazione garantiscono il servizio di trasporto pubblico alla nostra città. Per frenare questa deriva è cruciale rafforzare i rapporti con le istituzioni preposte alla sicurezza e l’ordine pubblico della città, ma  anche i cittadini devono collaborare e fare il loro dovere: non soltanto pagando il biglietto, ma soprattutto rispettando chi lavora”-

Scrivi un Commento

3 × 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy