Casilina News
Attualità

Roma, dal Virgilio al Socrate, continua l’occupazione dei licei Romani

Questa mattina, all’alba, un gruppo di ragazzi (tra cui diversi minorenni) hanno cercato di entrare all’interno del loro liceo in Via di Ripetta per occuparne i locali; i giovani sono stati subito portati in caserma dai carabinieri, identificati, denunciati a piede libero per danneggiamenti e occupazione di edificio pubblico.

Questa è solo una delle numerose occupazione messe in atto a Roma dopo che, lo scorso 7 ottobre, era crollato il solaio del liceo Virgilio, senza causare fortunatamente danni agli studenti.

Il Virgilio, il Socrate e molti altri licei romani sono l’apice di una vicenda grottesca che vede scuole sovraffollate, manutenzione inesistente e, soprattutto, non curanza da parte delle autorità e da parte dell’amministrazione scolastica che si è limitata a “sventolare” il certificato di idoneità della scuola (redatto dai Vigili del Fuoco) secondo il quale le varie strutture potrebbero effettivamente “sopportare” questo sovraffollamento.

Le proteste dilagano e continuano in tutta Roma,  le occupazioni continueranno ad oltranza, fino a che non saranno garantite strutture adatte e programmi adeguati del progetto scuola-lavoro.

Scrivi un Commento

19 − 17 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy