Casilina News
Eventi

“ZagaTunnel Art” fa tappa nelle scuole di Zagarolo. Gran chiusura domenica 29 ottobre per inaugurare il Tunnel

Zagarolo Tunnel

Nella mattina di oggi, mercoledì 25 ottobre, gli studenti dell’Istituto Comprensivo di Zagarolo, plesso Colle dei Frati, hanno realizzato un murales nel giardino della scuola. Guidati dall’artista Gianluca Petrassi, art director del progetto “ZagaTunnel Art – Varchi sospesi nel tempo”, gli alunni hanno scatenato la loro fantasia su uno dei muri perimetrali del plesso scolastico. Il prossimo appuntamento artistico nelle scuole sarà nel plesso Rita Levi Montalcini di Valle Martella.

“L’iniziativa rientra nel progetto promosso e organizzato dal Comune di Zagarolo e cofinanziato dal Consiglio Regionale del Lazio – spiega il Sindaco di Zagarolo, Lorenzo Piazzai. – Il coinvolgimento di tutta la Comunità di Zagarolo, dai bambini ad artisti più esperti, ha trasformato “ZagaTunnel Art” in una pittura collettiva partecipata. Nel weekend, dalle scuole di Zagarolo ci spostiamo nuovamente al Tunnel per la presentazione delle opere murarie.

Domenica 29 verrà inaugurato, venti anni dopo, il Tunnel di Zagarolo

Domenica 29 Ottobre, infatti, in occasione dei venti anni dall’apertura del Tunnel, è previsto il “TunnelArt Day”. La giornata sarà dedicata alla musica live rap e hip hop con freestylist, street dancer, artisti di strada e trampolieri. Dalle ore 15.00 alle ore 18.00 l’A.T.C.L. (Associazione Teatrale tra i Comuni del Lazio), l’Associazione “No Border Onlus” e l’Associazione D.A.D. (Diffusione Arte Danza) presenteranno artisti dalle mille sfaccettature. Alle ore 16.00 verranno presentate le opere murarie del Tunnel. Dopo il concorso di idee aperto ad Agosto scorso, gli street artist hanno completato le opere murarie del Tunnel.

Un progetto di riqualificazione urbana e di coinvolgimento artistico

“La giornata di oggi è il giusto lancio per gli eventi di Domenica – aggiunge l’Assessore alle Politiche culturali di Zagarolo, Emanuela Panzironi – “ZagaTunnel Art” non è stato soltanto un progetto di riqualificazione urbana ma anche di coinvolgimento degli artisti del territorio. Compresi i bambini delle scuole, che oggi hanno trasformato il loro parco in un luogo di colori. Nella stessa ottica è stato scelto il Tunnel non solo come rappresentazione di un passaggio dalle tradizioni al futuro, ma anche per restituire ai passanti – a piedi, in moto o in auto – un luogo, di norma freddo, ma adesso decisamente seducente”

Zagarolo Tunnel

Scrivi un Commento

tredici − 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy