Cronaca Alessandrino, lite in famiglia e poi rapina al supermercato: due romani arrestati

Pubblicato il 12 ottobre 2017 | da Redazione

0

Violenta lite in strada a Cassino: la Polizia arresta un 18enne

Condividi

“Una violenta lite in Corso della Repubblica”: è la segnalazione che giunge, qualche minuto dopo la mezzanotte, sulla linea di emergenza 113 del Commissariato di Cassino. L’operatore immediatamente dirama la nota alle Volanti presenti sul territorio.

Giunti prontamente sul posto, gli agenti vengono aggrediti verbalmente e fisicamente – con calci e pugni –  da un giovane, coinvolto nella lite.

Bloccato, il violento, che rifiuta di declinare le generalità, viene accompagnato presso gli uffici di Polizia, per gli accertamenti di rito: è un 18enne originario della Libia e residente nell’hinterland cassinate, con precedenti per reati contro la persona.

Scatta l’arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale, minacce, rifiuto di fornire le generalità e lesioni. Proseguono le indagini per accertare la dinamica dei fatti.

I poliziotti feriti sono stati refertati presso il locale nosocomio.


Condividi

Tags: , ,


Notizie sull 'autore

Redazione

Indirizzo e-mail: info@casilinanews.it per inviare segnalazioni, proposte di pubblicità, comunicati, proposte di collaborazione e chiedere qualsiasi informazione: cerchiamo di rispondere a tutti nel più breve tempo possibile. Meglio se nel titolo è specificato lo scopo dell'e-mail. Per comunicati da parte di chi organizza eventi e gestisce associazioni senza fini di lucro, pubblichiamo gratuitamente. Gli altri possono richiedere il nostro listino prezzi e servizi. Se vuoi promuovere un evento o la tua attività, scrivici!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑
  • Seguici su Facebook


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi