Casilina News
Attualità

Piglio, conclusa con successo la 44^ Sagra dell’Uva: anche Zingaretti presente alla manifestazione

Uva come primadonna della festa, perché simbolo della tradizione contadina, che affonda le sue radici nel tempo o, meglio ancora, nei pendii terrazzati che fanno corona a Piglio, dove da secoli ci sono vigneti di ottima qualità, del vino Cesanese, unico vino rosso della Regione Lazio con il marchio DOCG (Denominazione di Origine Controllata e Garantita).

“Come ogni anno anche in questo 2017 la 44a edizione della Sagra dell’Uva di Piglio –ha commentato il Sindaco Mario Felli-  ha lasciato nelle persone, che a vario titolo hanno partecipato alla manifestazione, una certezza, cioè quella di essere stati protagonisti di un “evento”, destinato a tornare nei cuori di tutti i cittadini di Piglio e non solo.  Il successo della manifestazione è stato riconosciuto dai protagonisti, dall’afflusso di gente, da tanta musica e colore, da un’ottima cucina e da un vino unico e speciale. Non è stato semplice organizzare tutto quanto, la fatica è stata tanta, ma la volontà di non deludere ed accontentare tutti, ancora di più. Pertanto, consapevoli che tutto questo è merito soprattutto dei molti volontari che hanno partecipato direttamente nei lavori di pianificazione e di manovalanza”.

A rendere omaggio a questa manifestazione che fa parte del DNA di questo territorio, è giunto nella giornata conclusiva di domenica il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, insieme all’Assessore Regionale Mauro Buschini, al Prefetto di Frosinone dott.ssa Zarrilli, al consigliere Regionale Daniela Bianchi, al Presidente della Provincia Antonio Pompeo, alle varie autorità politiche ed i diversi Sindaci dell’area nord della Provincia. “E’ stato un onore ed un grande piacere ospitare qui a Piglio il Presidente Zingaretti –ha sottolineato il Sindaco Felli- non poteva esserci occasione migliore della Sagra dell’Uva per mostrare la grande accoglienza di una popolazione, l’offerta che questo paese, la sua suggestiva bellezza architettonica, culturale, enogastronimica, il tutto percorrendo l’intero percorso tra le migliaia di persone presenti. Un grazie doveroso a sua Eccellenza il Prefetto di aver partecipato ed all’Assessore Regionale Mauro Buschini, che lavora costantemente e con successo per questo territorio”.

“Ringrazio il Sindaco Mario Felli –ha commentato il Governatore Zingaretti- di avermi invitato, e ringrazio i cittadini di Piglio per l’accoglienza che mi è stata rivolta. Piglio rappresenta un’espressione genuina della Regione Lazio, così come, la festa popolare della Sagra dell’Uva giunta alla sua 44° edizione fa parte della storia di Piglio e del suo vino Cesanese, che rappresenta una delle eccellenze della nostra regione, di cui dobbiamo vantarcene e promuovere costantemente. Come sempre La Regione Lazio è vicina al Comune di Piglio, ed al Sindaco Mario Felli che dimostra una grande capacità organizzativa e gestionale del territorio”.

La Sagra dell’Uva del Cesanese del Piglio, è una delle più grandi manifestazioni popolari della Provincia, anche in quest’ultima edizione nel fine settimana sono stati accolte oltre 20 mila presenze, un grande afflusso di visitatori, che grazie alla logistica ed organizzazione del Comune, dell’Arma dei Carabinieri, dell’Accademia Kronos, della Polizia Locale e della Protezione Civile, nonché delle tante associazioni e volontari, hanno potuto godere di una coinvolgente festa, portando con se un bel ricordo.

Scrivi un Commento

tre − due =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy