Casilina News
Politica

Nemi, Tersigni: “Se arrivano migranti faremo cadere il Sindaco”

TeNemi, Tersigni: "Se arrivano migranti faremo cadere il Sindaco"

IMMIGRATI A NEMI, TERSIGNI: “SE ARRIVANO MIGRANTI FAREMO CADERE IL SINDACO”. Lo dichiara in una nota il Consigliere Comunale di Nemi Stefano Tersigni, che prosegue di seguito:

“Si apprende che il Sindaco di Roma Raggi, che è anche presidente dell’Area Metropolitana, chiederà all’ Amministrazione Comunale di Nemi e ad altre dei Castelli Romani, l’adesione allo SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) questo presumibilmente perché il Sindaco Bertucci aveva dimostrato solo l’intenzione di aderire allo Sprar.

Così, come avevo annunciato in campagna elettorale, si cominciano ad aprire le porte di Nemi al ‘CAS’ (Centri di Accoglienza Straordinaria), in questo caso una qualsiasi struttura ricettiva presente sul nostro territorio può candidarsi ad accogliere i richiedenti asilo (il numero di immigrati salirebbe così a cento unità, secondo le quote assegnate dal provvedimento) accreditandosi direttamente presso la Prefettura, sentito l’ente locale nel cui territorio la struttura è situata.

A Breve, anche Nemi, potrebbe soccombere al business dell’accoglienza. Inizieremo a breve una raccolta firme tra i cittadini (precisamente 744 una più dei voti ottenuti nelle scorse elezioni dal Sindaco Bertucci) per mettere nero su bianco la loro contrarietà all’accoglienza e le allegheremo a una mozione di sfiducia verso il Sindaco non appena arriveranno gli immigrati. Potrei ora dire ‘io vi avevo avvisato’ ma preferisco far parlare i fatti.”

Scrivi un Commento

tre × quattro =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy