Casilina News
Cronaca

Ferentino, tenta di corrompere i Carabinieri dopo essere stato beccato con una prostituta, in manette un sessantenne

Roma, furbetti del cartellino all’agenzia delle dogane: indagati 12 impiegati e perquisizioni in atto

Ferentino, continua la lotta alla prostituzione: la scorsa notte un sessantenne originario di Maenza (LT) è stato sorpreso con una prostituta nella zona dell’asse attrezzato sulla Morolense.

Dopo il rapporto con la prostituta l’uomo è stato fermato dai Carabinieri ed è stato multato secondo l’ordinanza antiprostituzione in corso; l’uomo temendo l’arrivo della multa a casa e i problemi con la famiglia ha tentato di corrompere gli agenti, proprio per questo è scattato il fermo per istituzione alla corruzione. Dopo le formalità di rito l’uomo è stato condotto alla casa circondariale di Frosinone dove è in stato di fermo.

1 Commento

Francostars 30 Settembre 2017 at 17:57

Affermo che, anche con le nuove disposizioni legislative, le Ordinanze Sindacali ed i Regolamenti di Polizia Urbana devono essere conformi ai principi generali dell’Ordinamento, secondo i quali la prostituzione su strada non può essere vietata in maniera vasta ed indeterminata. Di conseguenza, i relativi verbali di contravvenzione possono essere impugnati in un ricorso. In più per le medesime ragioni, i primi provvedimenti suddetti non possono essere emessi per problematiche permanenti ed i secondi non possono riguardare materie di sicurezza e/o ordine pubblico.

Rispondi

Scrivi un Commento

sei − 3 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy