Casilina News
Attualità

Ghera-Mennuni-Guidi (FDI-AN): “Mancata partecipazione del Comune a bando regionale sulla videosorveglianza da sanzionare come danno erariale.”

regione lazio ghera fdi

“La mancata partecipazione del Comune di Roma al bando sulla videosorveglianza proposto dalla Regione Lazio rappresenta l’ennesima occasione persa per Roma, e la dimostrazione dell’ormai cronica incapacità’ pentastellata a gestire anche una procedura semplice ed elementare come la partecipazione ad un bando esterno.

Un vero peccato stante l’esigenza di incrementare le misure a favore della sicurezza che proprio una citta’ complessa come la capitale accusa con sempre maggior frequenza. La video sorveglianza agevola infatti il controllo del territorio , e aiuta la prevenzione e la repressione dei reati. Costava davvero tanto , predisporre un progetto, magari per le tante zone della nostra città’ a rischio degrado e criminalità’, e presentarlo prima della scadenza dei termini ?

Perdere una occasione di finanziamento equivale a procurare un nocumento di carattere economico all’amministrazione, che sara’ quindi costretta a impiegare risorse proprie che al contrario avrebbe potuto utilizzare per incrementare o fornire altri servizi.

Ecco perché stiamo valutando la sussistenza degli elementi per citare la sindaco Raggi e gli assessori competenti di fronte alla corte dei conti per un possibile danno erariale.

Sotto i 5 stelle si sbaglia un po’ troppo. E a pagare sono solo i cittadini romani. E’ il caso che da adesso in poi qualcuno cominci a pagare di tasca propria per la propria palese incompetenza e per i propri grossolani errori.”

Lo dichiarano Fabrizio Ghera capogruppo FDI in campidoglio, Federico Guidi,Lavinia Mennuni, dirigenti romani di FDI AN

Scrivi un Commento

diciannove − 13 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy