Casilina News
Cronaca In primo piano

Torpignattara, uomo ubriaco se la prende con il cane e scoppia la rissa con le proprietarie

Anagni, continua il contrasto delle attività illegali sul territotorio

TORPIGNATTARA – IL CANE NON E’ GRADITO E SCATTA LA RISSA. CARABINIERI ARRESTANO 3 PERSONE. ROMA – Ieri notte, una violenta rissa, con calci e pugni, è scoppiata tra un 42enne della Guinea e due cittadine romene, madre e figlia di 45 e 27 anni.

A dividerli sono stati i Carabinieri della Stazione Roma Torpignattara che, intervenuti prontamente, li hanno arrestati.

Seduto lungo il marciapiede, in via Eratostene a Torpignattara, il 42enne, visibilmente ubriaco, è andato su tutte le furie quando le due donne, che transitavano in quel momento, sono passate nelle sue vicinanze con il loro cane al guinzaglio.

L’uomo, infastidito dal cane, ha iniziato ad inveire animatamente contro la ragazza e, a quel punto, la madre è intervenuta per proteggerla. La situazione però è degenerata nello scontro fisico.

Transitando lungo la via, i Carabinieri hanno notato i tre colpirsi con calci e pugni e li hanno bloccati.

Il 42enne e la 45enne hanno riportato lievi ferite, poi medicate al pronto soccorso dell’ospedale “Vannini”.

Gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo. Sono accusati del reato di rissa.

Scrivi un Commento

14 + 18 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy