Casilina News
Attualità

Roma, Municipio IV, proclamato Stato Agitazione dei Lavoratori AEC per tagli agli alunni diversamente abili

“Ancora una volta a Roma si procede con i tagli nei servizi essenziali; stavolta è il turno del IV Municipio, dove ci giungono dai lavoratori notizie riguardo un drastico taglio nelle ore di servizio per l’autonomia e l’integrazione scolastica degli alunni diversamente abili”. Lo dichiarano in una nota Sabato della Cgil Fp, Marzoli della Cisl Fp e Bardoscia della Uil Fpl, di Roma e Lazio.

“Non sono bastate – proseguono i sindacalisti – le incertezze determinate dall’avvio dell’anno scolastico in regime di proroga ma si è aggiunta questa forte riduzione con le ovvie conseguenze di mettere in crisi i percorsi di integrazione scolastica dei minori e il conseguente taglio delle già magre buste paga dei lavoratori impiegati in questo servizio. Per questo – concludono – abbiamo proclamato lo Stato di Agitazione chiedendo un intervento urgente del Municipio affinché vengano ripristinati i fondi a garanzia dei minori e lavoratori cosi come ribadito da una recente sentenza del consiglio di stato (2023/17) che ribadisce come l’effettiva fruizione delle ore di sostegno e di tutte le altre misure di assistenza previste dalla normativa vigente siano incomprimibili dalle esigenze di bilancio delle amministrazioni.

In assenza di soluzioni immediate le o.o.s.s. avvieranno tutte le azioni idonee, ivi compreso lo sciopero a tutela dei livelli occupazionali e salariali e a garantire un servizio essenziale per le famiglie e i processi di inclusione scolastica dei minori”.

Scrivi un Commento

10 − uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy