In primo piano portonaccio multe

Published on settembre 11th, 2017 | by Redazione

0

Portonaccio, ricorsi per le multe. L’ufficio contravvenzioni: “Impossibile lavorarle tutte”

Condividi

Reclami e ricorsi per le multe fatte a Portonaccio. L’ufficio contravvenzioni: “È insostenibile poter lavorare 18.000 pratiche”

Portonaccio, ricorsi per le multe: l’ufficio contravvenzioni: “Impossibile lavorarle tutte”

Valanga di multe a Portonaccio che possono costare caro al Comune di Roma. Si, è proprio cos’, visto che 18.000 reclami gestiti da un unico ufficio possono mettere in crisi gli uffici capitolini.

Difatti, dopo le minacce di reclamo giunte diversi giorni fa, molti cittadini si sono rivolti ad avvocati e associazioni a sostegno dei consumatori per farsi togliere le multe. Quante? 18.000 per la precisione che possono far uscire pazzi gli uffici di Roma.

Anche Marco Palumbo del Pd ha dichiarato che la lavorazione di queste pratiche diventerebbe insostenibile per qualsiasi ufficio con soli dieci dipendenti.


Condividi

Tags: ,


Notizie sull 'autore

Redazione

Indirizzo e-mail: info@casilinanews.it

per inviare segnalazioni, proposte di pubblicità, comunicati, proposte di collaborazione e chiedere qualsiasi informazione: cerchiamo di rispondere a tutti nel più breve tempo possibile. Meglio se nel titolo è specificato lo scopo dell’e-mail. Per comunicati da parte di chi organizza eventi e gestisce associazioni senza fini di lucro, pubblichiamo gratuitamente. Gli altri possono richiedere il nostro listino prezzi e servizi.
Se vuoi promuovere un evento o la tua attività, scrivici!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × tre =

Torna su ↑
  • Seguici su Facebook

  • Archivio dei nostri articoli


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi