Cronaca genzano incidente via romagna appia cotral

Published on settembre 8th, 2017 | by Redazione

0

Anagni, bimbo cade dalla bicicletta e sbatte violentemente la testa: ecco come sta

Condividi

Anagni, cade dalla bicicletta e sbatte violentemente la testa a terra: le sue condizioni

Nel tardo pomeriggio di oggi, un bambino di 11 anni di nazionalità straniera, mentre giocava con i compagni nel parco giochi antistante il parcheggio e la chiesa di Tufano, è caduto accidentalmente dalla sua bicicletta ed ha sbattuto la testa Ad Anagni, nel tardo pomeriggio del 7 settembre 2017, un bambino straniero di 11 anni è caduto dalla bicicletta. Il piccolo sbatte violentemente la testa, a tal punto da dover ricorrere all’eliambulanza. L’11enne è stato soccorso mentre giocava con i compagni al parco giochi. Il luogo dove è avvenuto l’incidente è il parco limitrofo alla chiesa del Tufano.

Sul posto sono giunte prontamente le forze dell’Ordine e il 118. Il bimbo è stato portato con urgenza a Roma, presso l’ospedale Policlinico Gemelli. Si è trattato comunque di un trasporto precauzionale. Infatti, il bimbo è rimasto cosciente per tutto il viaggio e le sue condizioni non sembrano gravi. Dunque, un sospiro di sollievo per la comunità di Anagni e soprattutto amici e famiglia del piccolo.

Foto di repertorio


Condividi

Tags: , , ,


Notizie sull 'autore

Redazione

Indirizzo e-mail: info@casilinanews.it

per inviare segnalazioni, proposte di pubblicità, comunicati, proposte di collaborazione e chiedere qualsiasi informazione: cerchiamo di rispondere a tutti nel più breve tempo possibile. Meglio se nel titolo è specificato lo scopo dell’e-mail. Per comunicati da parte di chi organizza eventi e gestisce associazioni senza fini di lucro, pubblichiamo gratuitamente. Gli altri possono richiedere il nostro listino prezzi e servizi.
Se vuoi promuovere un evento o la tua attività, scrivici!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 5 =

Torna su ↑
  • Seguici su Facebook

  • Archivio dei nostri articoli