Casilina News
Cronaca

Tivoli, Carabinieri arrestano due pusher di pasticche di Depalgos

Prima Porta, 14enne picchiato e derubato da baby gang vicino la stazione: nei guai un 17enne di Capena

Nel corso di alcuni controlli antidroga, coordinati dalla Compagnia di Tivoli, i Carabinieri della Stazione di Tivoli Terme hanno arrestato, in fragranza di reato, nel comune di Guidonia Montecelio, località Collefiorito, due cittadini, del posto, DC.A. di 26 anni, e DC.D., di 30 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente.

I due sono stati fermati, in via Mughetti, a bordo di un furgone, e a seguito della perquisizione veicolare e personale, sono stati trovati in possesso di 28 pasticche di “depalgos” un medicinale oppioide, tre volte più potente della morfina, volgarmente chiamato “antidolorifico da sballo” e spacciato come sostanza stupefacente.

La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire ulteriori 39 pasticche della medesima sostanza, nonché materiale utile al confezionamento.

Dopo l’arresto i due pusher sono stati condotti al regime degli arresti domiciliari, presso la propria abitazione, a disposizione della Autorità Giudiziaria.

Scrivi un Commento

uno + tre =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy