Casilina News
Attualità

Paliano, Fumone, Pontinia e Sermoneta: le Avis pronte al gemellaggio

Oggi, sabato 2 settembre, si svolgerà a Paliano la cerimonia di gemellaggio fra le associazioni AVIS (Associazione Italiana Volontari Sangue) di Paliano, Fumone, Pontinia e Sermoneta. Dopo la deposizione alle ore 10.00 di una corona di fiori al monumento dei Caduti XVII Martiri, le delegazioni delle associazioni con le autorità comunali si recheranno alla rotonda di via dei Bastioni dove si scoprirà la targa con il nuovo nome dello spiazzo: “Largo del donatore”. In seguito si terrà la cerimonia ufficiale della sottoscrizione del gemellaggio, presso il palazzo comunale.

Il sindaco Domenico Alfieri ha dichiarato: «Siamo lieti di ospitare le Avis di Fumone, Pontinia e Sermoneta a Paliano in occasione di questa cerimonia che non è solo una mera formalità burocratica, ma una dichiarazione di collaborazione fra le associazioni e soprattutto un’attestazione di fiducia e gratitudine dell’amministrazione verso i volontari Avis per il grande servizio che offrono  alla comunità. Il documento che si andrà a firmare porta in calce i valori di solidarietà, volontariato e amicizia».

«Acconsentire l’intitolazione di un’area alla figura del “donatore” – ha commentato il consigliere alla Sanità e tutela della salute del cittadino Maria Grazia D’Aquino – come ci è stato proposto dall’Avis palianese, è un modo per ringraziare l’associazione che da sempre dà un apporto fondamentale al sistema. Segno di stima e riconoscenza che segue quello di qualche mese fa della consegna di una sede autonoma. Fatti che mostrano la nostra volontà di salvaguardare i valori del volontariato nella donazione del sangue».

Antonella Rosina, presidente dell’Avis palianese ringrazia anticipatamente l’amministrazione di Paliano per la costante attenzione alle esigenze dell’associazione rimarcando che: «La firma del gemellaggio va a suggellare la donazione di sangue come azione umanitaria di inestimabile valore».

Scrivi un Commento

20 − 15 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy