Casilina News
Attualità

Paliano, il sindaco Alfieri piange il principe Ruffo di Calabria

Antonello Ruffo di Calabria

“La scomparsa del Principe Ruffo ci addolora e rattrista, perché con lui se ne va non solo un uomo dalla personalità straordinaria, in grado di precorrere i tempi con le sue intuizioni, ma una figura che fa parte a pieno titolo della storia di Paliano”.

Così inizia l’ultimo saluto di Domenico Alfieri, sindaco di Paliano, al Principe Ruffo di Calabria: storica figura scomparsa giovedì 24 agosto ad 87 anni.

Antonello Ruffo di Calabria

Antonello Ruffo di Calabria lega indissolubilmente il suo nome alla Selva di Paliano, primo parco ornitologico italiano creato negli anni ’70: una delle più grandi riserve naturali del Lazio, un progetto che il sindaco non esita a definire affascinante e visionario.

La curiosità e la personalità eccentrica del principe “hanno trovato forma e concretezza in un luogo, uno spazio nuovo in grado di unire persone, tessere legami e suscitare emozioni […] Un luogo che con il tempo ha saputo incidere sull’economia di tutto un territorio generando lavoro e occupazione attirando migliaia di turisti”.

Il principe “che spostava le colline” era ricoverato a Roma per essere sottoposto ad un intervento chirurgico.

Scrivi un Commento

17 − 14 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy