Motori

Published on agosto 7th, 2017 | by Redazione

0

Giannetti dominatore assoluto: il IV Rally della Ciociaria è suo

Condividi

Emanuele Giannetti fa il vuoto e vince la quarta edizione del rally internazionale della Ciociaria disputatosi nella Valle del Liri con la città di Isola del Liri che ha ospitato partenza e arrivo, con annessa premiazione sotto la splendida cascata grande.

Affiancato da Marco Lepore sulla Skoda R5 di Colombi, il pilota di Fontana Liri dopo aver conquistato il gradino più alto della classifica generale nel trittico di passaggi sulla prova di Monte San Giovanni Campano, lasciando a Nino Cannavò la vittoria del terzo passaggio che al debutto con la Fiesta R5 era pronto a sferrare l’attacco nelle seconda giornata di gara, visto il ridotto divario che lo separava dalla coppia Giannetti-Lepore. Alle loro spalle le Clio S1600 di Sulpizio-Angeli e Fiorella-Bernardi con le Super 2000 di Lattavo, Nardozzi e Moscardini all’inseguimento.

Un pubblico da stadio ha accolto gli equipaggi durante il loro attraversamento a Monte San Giovanni Campano, la terza prova effettuata in notturna, è stata quella che ha toccato il picco più alto in fatto di spettatori. L’indomani, si ripartiva per affrontare subito la prova più impegnativa e soprattutto più lunga dell’intero lotto di tratti cronometrati in programma, ed era qui che praticamente si decideva la gara. Nino Cannavò al quarto chilometro della prova incappava in una uscita di strada che risultava determinante per la gara, tanto spavento, ma nessun problema per l’equipaggio, mentre la vettura era un tantino malconcia.

In virtù di questo episodio, Giannetti poteva affrontare l’intera gara con una maggiore tranquillità, anche se gli avversari non hanno mollato di un millimetro, pur consapevoli di avere delle vetture dalle prestazioni non all’altezza della più performante Skoda Fabia R5. La gara proseguiva sulla sfida per un posto sul podio, con Zoffranieri, Lattavo, Nardozzi e Buglione Jr. in grande spolvero, purtroppo, il gran caldo e qualche errore, mettevano fuori gioco alcuni di loro nel corso della quinta prova speciale.

La gara regalava grande momenti di spettacolo con i colpi di ‘leva’ da parte del toscano Casipoli che all’arrivo ha pubblicamente elogiato il pubblico ciociaro che durante tutta la gara, ha incoraggiato e acclamato gli equipaggi al loro passaggio. Al termine della lunga e vittoriosa cavalcata di Emanuele Giannnetti, con il podio completato da Sulpizio e Fiorella, si sono aggiudicati il successo di Classe i seguenti equipaggi: Nardozzi-Nardozzi (S2000) con Moscardini secondo. Sulpizio-Angeli (S1600) con Fiorella al posto d’onore. Persini-Ceccarelli (Clio A7), Campoli-Campoli secondi. Di Filippo-Palombo (106 Rally A5) davanti alle lady Di Sarra-Di Sarra. Miele-Pelagalli (Seicento Kit A0), davanti a Masi-Del Brocco.


Condividi

Tags: , ,


Notizie sull 'autore

Redazione

Indirizzo e-mail: info@casilinanews.it

per inviare segnalazioni, proposte di pubblicità, comunicati, proposte di collaborazione e chiedere qualsiasi informazione: cerchiamo di rispondere a tutti nel più breve tempo possibile. Meglio se nel titolo è specificato lo scopo dell’e-mail. Per comunicati da parte di chi organizza eventi e gestisce associazioni senza fini di lucro, pubblichiamo gratuitamente. Gli altri possono richiedere il nostro listino prezzi e servizi.
Se vuoi promuovere un evento o la tua attività, scrivici!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × uno =

Torna su ↑
  • Seguici su Facebook

  • Archivio dei nostri articoli