Casilina News
Attualità

Roma, presidio contro i roghi tossici del 26 luglio 2017: il VII Municipio chiede l’attenzione delle Istituzioni

veicolo in fiamme
 Tutto pronto per la manifestazione di domani, 26 luglio, alle ore 17 presso la Prefettura di Roma (Palazzo Valentini, Via IV Novembre 119/A). Di seguito, la pagina con l’evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/256066471465043/?acontext=%7B%22ref%22%3A%223%22%2C%22ref_newsfeed_story_type%22%3A%22regular%22%2C%22feed_story_type%22%3A%2217%22%2C%22action_history%22%3A%22null%22%7D

La Comunità Territoriale del VII Municipio e di Cinecittà Bene Comune hanno indetto il presidio a cui aderiscono le seguenti sigle:

COORDINAMENTO DEI COMITATI DI QUARTIERE: Appio Alberone; Appio Claudio; Arco di Travertino; Campo Romano; Casilina Vecchia- Mandrione; Centroni-Villa Senni; Cinecittà Est–Cinest; Don Bosco; La Strada; Morena; Mura Latine; Nuova Tor Vergata; Osteria del Curato; Piscine di Torrespaccata; Porta Asinaria; Romanina; Torre di Mezzavia; Vermicino; Statuario-Capannelle; Gregna S Andrea; Tor Fiscale ’88; Villaggio Appio

e delle ASSOCIAZIONI: Consulta InaCasa-Quadraro; Insieme Fidam CFR; Centro di Ascolto L’Ellisse; Comitato Cittadini di Viale Tito Labieno; Comitato di zona Quarto Miglio-Appia Antica; Comitato per il Parco della Caffarella; La Torre del Fiscale; Comitato 3NO; Nuova Tor Vergata- Vivi il Parco; Settimo Biciclettari; Comunità Appia

Contatti: tel: 3396108229 fax: 0681151152 email: comunitaroma7@yahoo.it , maurizio.battisti@pec.it Sito web: www.romaVII.altervista.org Pagina FB: Comunità Territoriale VII Municipio

Di seguito, le lettere inviate al prefetto e al Sindaco di Roma. Al momento, non sono giunte risposte.

Roma 12/07/2017 All’illustrissimo Prefetto di Roma
Dott.ssa Paola Basilone
Via IV Novembre 119 – 00187 Roma
protocollo.prefrm@pec.interno.it

p/c Al Sindaco di Roma
On. Virginia Raggi
P.zza del Campidoglio 1 – 00186 Roma
protocollo.gabinettosindaco@pec.comune.roma.it

p/c Presidente VII Municipio
Monica Lozzi
P.zza di Cinecittà 11 – 00174 Roma
presidenza.mun07@comune.roma.it

Come Lei certamente sa, continuano a susseguirsi i roghi tossici all’interno del Campo rom di “la Barbuta” in VII Municipio e nell’area dell’ex aeroporto di Centocelle. Lunedì scorso dal campo rom summenzionato si è sprigionato l’ennesimo fuoco che ha inondato i quartieri circostanti e un intero tratto del GRA. Due giorni prima, un incendio favorito dal vento e dalle sterpaglie non falciate si è levato dal pratone, VI Municipio, davanti l’area del Parco archeologico (ex aeroporto) di Centocelle su viale Togliatti all’altezza del quartiere di Torrespaccata, distruggendo la
baraccopoli ivi insediata e affumicando, oltre al quartiere summenzionato, anche quello di Don Bosco.
Perciò Le chiediamo un incontro urgente per sapere quali interventi di ordine pubblico Lei ha in mente di predisporre, di concerto con la Sindaca Virginia Raggi, affinché simili e ripetuti roghi non abbiano più a verificarsi. La situazione è diventata intollerabile. In particolare noi crediamo che sia attinente alla Sua responsabilità di rappresentante dello Stato e di coordinatore delle Forze dell’ordine istituire nel campo rom di “la Barbuta” un presidio permanente di forze integrate o provvedimento equipollente in grado di prevenire e impedire il susseguirsi di tali roghi tossici che sono un reato contro la salute dei cittadini dei quartieri circostanti. E’ ora che il campo rom “la Barbuta” torni sotto la sovranità dello Stato e della legge anche a beneficio delle persone che vi abitano e che sono sottoposte a minacce e violenze da parte di individui dediti a commerci illegali di materiale di scarto.
Certi di una Sua risposta positiva Le inviamo i nostri cordiali saluti.

Comunità Territoriale VII Municipio

Il coordinatore
Maurizio Battisti
Rete Cinecittà bene comune

Il portavoce
Alessandro Luparelli

Al Sindaco di Roma
On. Virginia Raggi
P.zza del Campidoglio 1 – 00186 Roma
protocollo.gabinettosindaco@pec.comune.roma.it
e p/c Presidente VII Municipio

Monica Lozzi
P.zza di Cinecittà 11 – 00174 Roma
presidenza.mun07@comune.roma.it

Cara Sindaca,
è a lei ben nota la sofferenza di interi quadranti della città a seguito dei molti roghi, per lo più di natura dolosa, che si stanno sprigionando e che creano un sempre più crescente allarme tra la popolazione.
In particolare non accenna ad attenuarsi l’odioso fenomeno dei roghi tossici all’interno di molti campi Rom, che sprigionano sostanze nocivi sia per i residenti stessi dei campi che per la popolazione circostante.
In attesa del superamento degli inadeguati campi Rom nella città di Roma chiediamo a Lei un maggiore impegno per il controllo e la repressione del fenomeno, anche perché dietro a tali roghi vi sono molto spesso attività illecite di smaltimento di rifiuti di vario genere.
Con l’istituzione dell’ufficio di scopo (destinato a garantire il coordinamento strategico e attuativo delle misure previste nel Piano di indirizzo di Roma Capitale per l’inclusione delle popolazioni Rom, Sinti e Caminanti) Lei ha la diretta responsabilità della gestione del bando che utilizzerà anche contributi europei (al momento pari ad 3,8 milioni di euro) finalizzati a “misure volte al raggiungimento della progressiva inclusione sociale, economica e abitativa dei residenti nei campi” sulla base delle direttive europee in materia, della Strategia Nazionale e del ‘Piano di indirizzo di Roma Capitale per l’inclusione delle popolazioni Rom, Sinti e Caminanti’, approvato
dalla Giunta capitolina lo scorso 26 maggio. Poiché in particolare tra i primi tre campi, previa l’analisi patrimoniale degli attuali ospiti, di cui si prevede il superamento c’è anche quello de “La Barbuta” le chiediamo un intervento sinergico con il Prefetto di Roma almeno per un controllo più serrato di tale campo e di ciò che vi entra, al fine di
impedire i roghi giornalieri che stanno esasperando la popolazione circostante ed anche molti degli ospiti del campo.
L’attuale pattuglia della Polizia Municipale all’ingresso del campo non è certo sufficiente e quindi serve un intervento del Prefetto per una azione concertata con le altre forze dell’ordine.
I molti tavoli tecnici istituiti per ora non hanno prodotto risultati tangibili e quindi, nell’attesa del superamento dei campi Rom è necessario che Lei si impegni, a nome e per conto dei cittadini romani, con il Prefetto per gestire l’attuale stato emergenziale. Certamente anche il Governo centrale dovrà fare la sua parte.
In questa “battaglia” avrà al suo fianco i cittadini romani, che non meritano di essere vessati se non pagano il bollino blu per la caldaia di casa ma sono invece poi costretti a respirare diossina ogni giorno.
In attesa di un suo riscontro la salutiamo cordialmente,

Roma 12/07/2017

Comunità Territoriale VII Municipio

Il Coordinatore
Maurizio Battisti

Rete Cinecittà Bene Comune
Il portavoce
Alessandro Luparelli

Scrivi un Commento

14 − 2 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy