Casilina News
Tailorsan
Attualità

Trenitalia, i dati del primo semestre 2017 sulle corse regionali: puntualità 92,3%, regolarità 98,5%

treni romics sagra uva marino

Il bilancio del primo semestre 2017, nonostante i numerosi incendi che hanno interessato le linee ferroviarie in questo ultimo periodo, si chiude per Trenitalia Regionale Lazio con il 92,3 % di puntualità reale e un indice di regolarità (corse effettuate rispetto alle programmate) del 98,5%.

Indici che, considerando le sole cancellazioni (0,5%) imputabili direttamente a Trenitalia salgono al 99,5% come regolarità e al 97,2% di puntualità (0,8% le cause attribuibili solo all’impresa ferroviaria). Migliora anche il giudizio dei clienti: a maggio il 71% si è dichiarato soddisfatto del viaggio nel suo complesso.

Risulta superiore alla media generale l’arrivo in orario dei treni in circolazione nelle ore di punta del mattino: nella fascia 6-10 è il 94% dei convogli ad arrivare puntuale, percentuale in aumento rispetto allo scorso anno (+0,4%). Tale puntualità diventa 97% se si considerano cause imputabili solo a Trenitalia.

Nella fascia pomeridiana 16-20 il 91% dei treni arriva puntuale (+1,6% rispetto al 2016) e tale valore diventa 97% se si considera la puntualità per cause riconducibili solo a Trenitalia.

L’ultima indagine demoscopica, condotta a maggio da una società esterna al Gruppo FS, ha evidenziato un miglioramento nel giudizio che i clienti danno del servizio e dei vari momenti che lo compongono: (+4,3% vs maggio 2016 e +3,4% vs periodo gennaio-maggio 2016).

Rispetto a maggio 2016 tutti i fattori della permanenza a bordo hanno registrato un miglioramento significativo: pulizia +9,5% (62,8% vs 53,3%), informazioni a bordo +7,7% (73,1% vs 65,4 %), puntualità +4,4% (69,4% vs 65%), permanenza a bordo +4,6% (73,9% vs 69,3%), security +4% (78,8% vs 74,8%).

Scrivi un Commento

2 + sei =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy