Casilina News
Attualità

Rocca Cencia, cittadini pronti a scendere in campo in caso di apertura del TMB

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

I cittadini di Roma Est, riuniti nel QRE, apprendono, da articoli di stampa, con estrema preoccupazione, la rinascita del PROGETTO ECOMOSTRO A ROCCA CENCIA sotto altre spoglie. Sembrerebbe che stia per essere autorizzato dalla Regione Lazio l’A.I.A., per un potenziamento degli impianti privati confinanti con l’ AMA.

Le ragioni tecnico/urbanistico/ambientali che hanno portato gli stessi promotori a rinunciare all’ ECOMOSTRO AMA, permangono tutti.

Già a maggio il QRE ha fatto una istanza alle procure di Velletri e Roma per IMPEDIRE ogni altra speculazione economica su un territorio ed una popolazione devastati da 50 anni di “terra dei fuochi romana”.

Quanto dovrà durare ancora l’ attesa per vedere atti CONCRETI e non parole dalle ISTITUZIONI che ci rappresentano o che dovrebbero far rispettare la legge anche in ambito ambientale?
Basta!!!

Il comune legga le tavole del suo PRG per opporsi e dia mandato al cda dell’ AMA a non richiedere il potenziamento degli impianti, la Regione alla luce delle tavole del PRG seguenti sospenda la determinazione di approvazione in autotutela per approfondire

i cittadini unitamente ai comitati e loro rappresentanti potrebbero scendere nuovamente in campo se questo si renderà necessario.