Casilina News
Eventi

Roma, torna il Bookcrossing Atac: scambio di libri e reading serale a Piramide

Al via l’XI edizione del Bookcrossing Atac. Martedì 4 luglio, nella stazione Piramide della linea B della metropolitana, dalle 10 alle 18 andrà in scena l’undicesima edizione del Bookcrossing Atac, per promuovere ancora una volta il binomio viaggio-lettura.

In occasione del bookcrossing sarà possibile recarsi al punto di incontro collocato in stazione per scambiare o prendere i libri messi a disposizione dei lettori grazie alla partnership editoriale di Fandango Editore. La manifestazione è stata patrocinata dall’Assessorato alla Crescita culturale. La novità di questa edizione è il reading con l’attore e scrittore Giulio Cavalli. Il reading. Come per le passate edizioni di bookcrossing, anche in questa occasione Atac ha organizzato un evento di rilievo che arricchirà il consueto scambio gratuito di libri: un reading programmato dalle ore 19 negli spazi del Polo Museale Atac, adiacente alla stazione Piramide.

Protagonisti di questo appuntamento letterario, saranno lo scrittore e attore Giulio Cavalli – introdotto dalla storica e giornalista Ilaria Bonaccorsi – e il suo ultimo romanzo edito da Fandango “Santa Mamma”, di cui l’autore leggerà alcuni passi accompagnato dalle note del musicista Francesco Spina. Al termine del reading l’autore sarà a disposizione dei presenti per eventuali domande. L’autore. Conosciuto al grande pubblico per il suo impegno contro le mafie e per alcuni libri d’inchiesta come “L’innocenza di Giulio” e “Mio padre in una scatola di scarpe”, Giulio Cavalli è anche attore, autore e regista teatrale. E’ stato membro dell’Osservatorio sulla legalità e consigliere regionale in Lombardia.

Il Bookcrossing Atac. Nato ad aprile 2013, il Bookcrossing Atac è diventato uno degli appuntamenti ricorrenti che l’azienda di trasporto ha con la promozione della cultura in città. Si tratta di un evento prodotto e realizzato interamente con risorse interne. La manifestazione nel tempo ha interessato diverse stazioni della metro, sia periferiche sia centrali, riscuotendo sempre notevole approvazione da parte dei cittadini, che hanno scambiato migliaia di libri.

Scrivi un Commento

uno × 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy