Casilina News
Attualità

Armonia ritrovata tra l’U.S. Lepanto e il Comune di Marino: importanti rassicurazioni del sindaco Colizza

Si è tenuta Venerdì 23 giugno 2017 ore 18,30 presso la Sala Consiliare di Palazzo Colonna a Marino la CONFERENZA STAMPA congiunta richiesta dall’US  LEPANTO MARINO ed accordata dal Comune di Marino alla quale ha assistito, oltre agli atleti dei vari settori, scuola calcio Elite, Giovanili, Juniores, Calcio a 5 ed Eccellenza, anche un folto pubblico di appassionati marinesi.

Per l’Amministrazione comunale erano  presenti il Sindaco Carlo Colizza e l’Assessore allo Sport Paola Tiberi e numerosi Consiglieri Comunali.

Per l’US LEPANTO MARINO hanno partecipato i Presidenti Massimo Gargano e Stefano Bianchi, il direttore generale Franco Martella, il Responsabile della Scuola Calcio Roberto Raparelli e l’Allenatore dell’Eccellenza di nuova nomina Livio Rocconi, già direttore sportivo.

 

Il nocciolo della questione è stato lo stadio comunale “Domenico Fiore” sul quale il Sindaco Colizza ha fornito comunicazioni che lasciano ben sperare per il futuro. “Questa Amministrazione comunale non è mai stata contro la permanenza della Lepanto nell’impianto. Attraverso un percorso di dialogo con la Società abbiamo preso un impegno per garantire questa permanenza attraverso la messa a norma della struttura. Siamo riusciti a trovare i fondi per una risistemazione complessiva dello stadio. Entro 60 giorni avremo il progetto esecutivo definitivo, poi andranno a bando i lavori, quindi riconvocheremo la Commissione spettacolo per ottenere la deroga e riavere il pubblico sugli spalti. Questo è l’iter che stiamo attivando e sul quale ci impegniamo fin d’ora. Risistemare al più presto lo Stadio Fiore per riavere finalmente la completa fruibilità di questo gioiello dei Castelli Romani e proiettare la Società verso Serie superiori. Noi saremo a fianco della Società, degli sportivi e dei cittadini tutti”

Da parte della Lepanto un grazie al Comune di Marino per il paziente lavoro fatto insieme anche al dirigente competente dott.ssa Ludovica Iarussi.  “Sono 8 anni che la Lepanto concerta con le amministrazioni comunali – ha dichiarato il Presidente Gargano – Quello appena trascorso è stato un anno difficile, giocare a porte chiuse senza pubblico non è stato bello. C’era un silenzio pesante in campo.     Nonostante    questo abbiamo raggiunto notevoli risultati grazie anche agli Sponsor Gotto D’Oro, BCC Colli Albani, Maurizio Paoli e Bruno Moretti che non ci hanno abbandonato. Ora finalmente con le rassicurazioni fornite dal Sindaco è stata data una risposta al nostro disagio. Noi abbiamo bisogno soltanto di normalità per continuare a svolgere le nostre attività come fatto negli anni scorsi, con il sostegno del nostro pubblico”.

Soddisfazione è stata espressa anche dal Presidente Bianchi. Dopo il momento di delusione sfociato con  le sue dimissioni è tornato alla guida della Società “Capiamo i problemi ma la squadra ha sofferto, dopo il trionfo in Coppa Italia un anno in 15 è stato brutto. Ma le migliori favole sono quelle a lieto fine e questa di Marino ne è un esempio”.

Al termine della Conferenza la Lepanto ha presentato il nuovo allenatore dell’Eccellenza Livio Rocconi, che succede a Diego Leone, supportato dal preparatore atletico Davide Trinca.