Casilina News
Attualità

Il mercato alimentare diventa sempre più digital: i nuovi trend

Gli italiani? Un popolo storicamente legato alle tradizioni secolari, ma anche un popolo aperto alle novità, in grado di aprire le proprie prospettive accogliendo i cambiamenti: alle volte in modo naturale e spontaneo, alle volte un po’ meno. Ma quando si parla di cucina e di gastronomia, l’italiano non solo ama difendere a spada tratta le proprie passioni culinarie, ma non disdegna mai di aprire le porte dei propri fornelli ad alcune delle novità più importanti, perché sa benissimo che la tecnologia – in cucina così come nella vita – può portare degli innegabili vantaggi. E questo vale anche per chi con la cucina ci vive e ci lavora, perché anche quella è una passione propria della nostra terra. Ma quali sono le maggiori novità in ambito food? Scopriamole insieme.

Il Food Delivery: cibi salutari sul chilometro finale

Il cibo pronta consegna è sempre stato più un modo per tappare buchi e per risolvere le emergenze, che una vera e propria passione culinaria. Anche perché, storicamente, il food delivery classico è sempre stato legato a cibi e alimenti più sfiziosi che sani, da consumare con gli amici il sabato sera, come ad esempio la pizza ordinata alla pizzeria dietro casa. Oggi la questione è cambiata: non si ordina più al telefono ma su Internet, e non solo pizza, patatine e bibite, ma anche cibi di qualità, come il pesce fresco, o il sushi. E questo per andare incontro ad una doppia tendenza: voglia di cibi sani e di qualità, ma anche mancanza di tempo per organizzarsi a cena, dovuta alla società che corre e agli orari che si comprimono.

Spesa a casa: quali vantaggi?

Non solo sushi: oggi a casa vi consegnano anche la spesa alimentare. Ed il motivo è dovuto al fatto che questa è una procedura veloce, che vi permette di ordinare con pochi click su Internet, di sfruttare comunque le offerte e di farvi inviare a domicilio tutti gli alimenti necessari per creare il vostro pranzo o la vostra cena nutriente e genuina, da consumare in famiglia. Ecco perché un supermercato come Coop ha lanciato il sito Easycoop.com per poter ordinare la spesa a casa, con tutti i vantaggi che sono stati esposti sopra. E visti i problemi relativi ai trasporti e al traffico che animano Roma, questo servizio diventa ancor più prezioso.

Il Digital Marketing invade anche il food

Quanto conta la promozione per vendere oggi il cibo su Internet? Tanto, anzi, tantissimo. I motivi? Il potere di una foto può invogliare chiunque a ordinare un alimento senza pensarci due volte, così come la presenza di un blog aziendale può arricchire la storia di quell’alimento, magari testimoniandone la qualità e l’amore di chi lo produce o vende. E poi, impossibile non parlare del local search quando si parla di digital marketing applicato al settore del food: ovvero sfruttare motori di ricerca come Google per rendere raggiungibili le attività online solo dai clienti locali, magari impostando keyword precise e sfruttando strumenti come AdWords per imbastire delle campagne di advertising prettamente local.