Casilina News
Attualità

Paliano, Piano d’Emergenza Comunale, l’elogio della Regione Lazio: “Uno dei migliori”

Venerdì 9 giugno, presso la sala conferenze del Credito Cooperativo C.R.A. di Paliano, il sindaco Domenico Alfieri e l’assessore alla Protezione Civile, Simone Marucci, hanno ufficialmente presentato alla cittadinanza il piano di emergenza comunale, il documento che disciplina in maniera razionale e sistematizzata l’insieme delle procedure operative stabilite per fronteggiare una qualsiasi calamità: il piano consente al Comune di coordinare gli interventi di soccorso a tutela della popolazione e dei beni di Paliano, con l’obiettivo di garantire con ogni mezzo il mantenimento del livello di “vita civile” messo in crisi da una situazione che comporta gravi disagi fisici e psicologici.

Scopo e finalità del documento sono state introdotte dagli interventi degli amministratori, corroborati – attraverso la proiezione di slide illustrative – dalle relazioni e dai commenti del tecnico comunale arch. Enzo Paolo Carola e dell’ing. Patrizia Mosetti.

«Il piano di emergenza – ha dichiarato il sindaco Domenico Alfieri – è uno strumento indispensabile per garantire la tutela dei cittadini e affrontare nel modo migliore le criticità legate al manifestarsi di qualsiasi evento calamitoso. Il piano nasce dalla consapevolezza e dall’impegno di non farci trovare impreparati di fronte a ogni situazione di pericolo in cui l’incolumità di beni e persone è compromessa e di mettere in campo con tempestività e criterio le azioni utili alla loro risoluzione».

«Questo documento – ha sottolineato l’assessore Simone Marucci – è il frutto di un lungo lavoro portato avanti, sotto la supervisione di noi amministratori, dai tecnici comunali. Un lavoro condotto con professionalità e dedizione, che ha permesso all’Ente di dotarsi di una fondamentale risorsa per quanto concerne la sicurezza del territorio e della cittadinanza, al passo con le necessità e le esigenze odierne di una responsabile attività di Protezione Civile».

Alla presentazione del piano ha preso parte anche l’Agenzia Regionale di Protezione Civile, nella persona della dott.ssa Lucrezia Casto, geologo e dirigente dell’area formazione, la quale ha personalmente elogiato la qualità del documento approvato, marcandolo come uno dei migliori inoltrati presso la Regione Lazio e invitando la popolazione a prendere coscienza dei rischi legati alle calamità naturali: un invito scevro da banali allarmismi, ma rivolto all’incoraggiamento di una presa di coscienza collettiva, condizione preliminare per la corretta gestione di ogni situazione emergenziale.

«La stesura di un piano di emergenza – ha commentato in chiusura il consigliere con delega all’Ambiente, Ugo Germanò – necessita di alte professionalità, soprattutto quando questo si innesta su un territorio vasto e vario come quello di Paliano. Avere pieno controllo delle risorse a disposizione, delle persone e dei settori-chiave per ogni urgenza, consentirà di arginare le condizioni di caos e agire con lucidità e prontezza in ogni fase d’emergenza».