Casilina News
Cronaca

Roma, San Giovanni, romano molesta i passanti nella metro e ferisce due guardie giurate

Sono stati gli agenti della Polizia di Stato del commissariato San Giovanni ad arrestare M.D., un romano di 37 anni, per resistenza e lesioni a un pubblico ufficiale.

L’episodio è accaduto nel pomeriggio di ieri,  alla fermata della metro “San Giovanni”, poco dopo l’inizio del concertone.

Un uomo, in evidente stato di alterazione alcolica, brandendo un coltello e con un cane al seguito, ha iniziato ad infastidire i passeggeri sulla banchina della metro e poi ha aggredito anche il personale addetto alla sicurezza intervenuto insieme ai militari appartenenti al Raggruppamento Lazio Umbria e Abruzzo dell’operazione “Strade Sicure”.

M.D., infatti, ha ferito col coltello una guardia giurata e ha aizzato il cane, che ha azzannato al polpaccio una seconda guardia giurata.

L’aggressore, fermato dai militari, è stato poi bloccato dai poliziotti che sono intervenuti prontamente sul posto, accompagnandolo prima in ospedale a causa delle sue condizioni fisiche e poi negli uffici di polizia per gli ulteriori accertamenti.

Le due guardie giurate sono state soccorse e accompagnate in ospedale dove a causa delle ferite riportate, hanno avuto una prognosi rispettivamente di 7 e 4 giorni.

I poliziotti hanno affidato il cane, un meticcio di colore bianco e marrone di nome Eva, ad un amico del 37enne.

Per M.D., che è risultato avere numerosi precedenti di polizia, alla fine degli accertamenti, sono scattate le manette.

Scrivi un Commento

9 − 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy