Casilina News
Tailorsan
Attualità

Anche Valmontone dice sì all’ecologia: in arrivo gli eco compattatori

Ecopoint Colleferro cinema Ariston

Dopo l’esaltante riscontro di pubblico registrato a Colleferro, con oltre 1 tonnellata di plastica raccolta nel giro di poche settimane, anche a Valmontone fanno il loro ingresso in scena gli eco compattatori. I macchinari, forniti come sempre dal colosso Garby, avranno le stesse funzioni del “gemello” situato al Multisale Ariston e saranno in grado di compattare contenitori in plastica, tappi e altri materiali.

Il successo di questa attività sta crescendo a dismisura e l’importante recupero della plastica utilizzata consentirà non solo un sensibile miglioramento ecologico della zona, ma anche una vera e propria attività di guadagno.

Il comune casilino ha definito l’accordo con la ditta veneta centrando un obiettivo già in essere da tempo, grazie al prezioso contributo dell’assessore Veronica Bernabei. La ditta fornirà quattro macchinari in comodato d’uso gratuito, che saranno installati in via Gramsci, via Sant’Antonio, in zona Sant’Anna e alla Stazione Vecchia: l’accordo prevede la totale gestione dei ricavi a favore di Garby, che si impegnerà però a girare al comune il 10% dei ricavi sulla vendita dei materiali accumulati dal distributore, oltre ad occuparsi completamente della manutenzione dei macchinari e alla produzione di campagne volte a sensibilizzare la cittadinanza circa lo smaltimento dei rifiuti in plastica.

Un accordo che fa felici tutti, visto che il Comune dovrà solo fornire le aree adibite alla giacenza dei macchinari e l’energia elettrica, guadagnando una fetta dei proventi e risparmiando per quanto riguarda il trasferimento dei rifiuti nelle discariche.

“Siamo molto soddisfatti di questa iniziativa – sottolinea l’assessore Veronica Bernabei -. L’installazione di questi macchinari è un passaggio fondamentale nella battaglia ecologica portata avanti dal Comune, nei prossimi giorni cominceremo la campagna promozionale di questi macchinari informando e sensibilizzando tutti i cittadini sulla questione. Ci sarà l’impegno da parte dell’amministrazione ad inserire gli Eco-compattatori nel circuito nazionale di eco-marketing, premiando il cittadino che utilizzerà abitualmente questi macchinari. Non solo: in programma ci saranno anche diversi incontri con le scuole, per istruire anche i più piccoli e le loro famiglie sulla bontà del riciclo dei materiali in plastica”.

Scrivi un Commento

venti + due =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy