Casilina News
In primo pianoSalute e benessere

Anagni, prevenzione tumori al seno: BancAnagni acquista l’apparecchiatura di tomosintesi

anagni prevenzione tumori seno tomosintesi

Questa mattina, nella sede di BancAnagni, il sindaco Fausto Bassetta e l’assessore Alessandra Cecilia hanno partecipato alla formalizzazione dell’acquisto dell’apparecchiatura di tomosintesi per la diagnosi precoce dei tumori al seno che l’istituto di credito donerà al presidio sanitario di Anagni.  Un macchinario di ultima generazione acquistato da BancAnagni grazie anche ai contributi dei cittadini, del Comune di Anagni e della Fondazione Boccadamo.

Il sindaco ha ringraziato la banca per aver portato a termine un impegno che permetterà al presidio di Anagni di avere in dotazione un’apparecchiatura di alto livello. “Un presidio sanitario – ha sottolineato il sindaco di Anagni – che deve tornare ad essere presidio ospedaliero, dove questa donazione rappresenterà indubbiamente un servizio importantissimo per le donne del comprensorio. Per questo motivo anche il Comune di Anagni ha voluto contribuire al suo acquisto”-. L’assessore Cecilia ha ringraziato BancAnagni anche come donna, rilevando il valore che l’apparecchiatura di tomosintesi  rappresenterà per il presidio anagnino.

Il presidente di BancAnagni, Stefano Marzioli, presente insieme al vice presidente Augusto Frattale, ha informato il sindaco che l’apparecchiatura sarà consegnata a breve al presidio, a conclusione di una campagna di raccolta fondi iniziata nel 2014 alla quale hanno partecipato con