Casilina News
Tailorsan
Pattinaggio

Skating Frascati, Lucaroni atleta dell’anno e premiato anche a Roma

Un anno speciale che non poteva passare inosservato. Luca Lucaroni, che sta duramente allenandosi per farsi trovare pronto agli appuntamenti del nuovo anno, ha incassato nel giro di due giorni importanti riconoscimenti.

Mercoledì scorso il forte atleta dello Skating Frascati, che nel 2016 è riuscito nell’incredibile impresa di vincere due titoli di campione del mondo in poche ore (in coppia con l’emiliana Rebecca Tarlazzi e nel singolo) nella kermesse andata in scena a Novara nello scorso mese di ottobre, è stato premiato dal Comune di Roma come rappresentante dello sport dell’area metropolitana assieme agli altri forti pattinatori Silvia Nemesio e Alessandro Spigai.

Con lui, oltre al presidente del comitato regionale della Federazione (che a brevissimo cambierà la propria sigla in Fisr), ha presenziato alla consegna del riconoscimento anche il tecnico Gabriele Quirini, allenatore di Lucaroni, della Nazionale e dello Skating Frascati. Lucaroni non ha voluto mancare nemmeno all’appuntamento di venerdì scorso al teatro di Villa Sora di Frascati dove è stato insignito del premio di “Atleta dell’anno 2016” della città di Frascati, a braccetto col campione olimpico di scherma Daniele Garozzo.

«Condividere un premio con una medaglia d’oro olimpica è certamente significativo» ha spiegato il presidente dello Skating Frascati Claudio Valente, chiamato sul palco al momento della premiazione di Lucaroni. «Un grandissimo orgoglio per il nostro club che fu premiato come “club dell’anno” in una passata edizione di questo riconoscimento e che aveva visto altri due atleti, Cristina Trani e Dario Betti, aggiudicarsi il titolo di miglior atleta dell’anno della città di Frascati. Insomma, Luca ha rinnovato una tradizione che ci fa molto piacere» sorride Valente che poi aggiunge:

«Ci hanno fatto particolarmente piacere i complimenti del commissario straordinario del Comune di Frascati Bruno Strati e quelli del presidente del Coni regionale Riccardo Viola». Incassati questi importanti riconoscimenti, per Lucaroni ora c’è da preparare il primo impegno stagione (il campionato regionale di fine maggio) dopo l’affascinante stage in Argentina portato avanti a fine febbraio sempre assieme al suo maestro Gabriele Quirini.

Scrivi un Commento

9 − sette =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy